Territorio Musicale Produzioni E Concerti

Territorio Musicale: Il Bilancio Sollecito. Click Per Infos.

Territorio Musicale, si è concluso con successo un grande festival.
Ringraziamenti, prospettive per un nuovo progetto.
Continua il tour per una legge sulla Musica nella Marche


Territorio Musicale sarà al MEI di Faenza il prossimo 26 e 27 novembre
Anche il Premio Metauro avrà uno spazio al Salone nazionale della Musica Indipendente – (MEI)
___________________________________



URBANIA(PU)_MARCHE_Si è conclusa al Teatro Bramante di Urbania l’ultima edizione di Territorio musicale 2006.
Un bellissimo festival seguito complessivamente da 7000 persone, considerato che, a causa della carenza di fondi,
l’organizzazione ha deciso di ridurre a 3 le serate invece che le quattro delle precedenti edizioni.


Partiti il 16 giugno a S. Angelo in Vado con la serata riservata agli autori emergenti locali, il Premio
Metauro della Musica  Emergente,
si è giungti il 22 giugno ad urbino con i Quintorigo, Viclarsen, Franklin Delano.
Ad aprire il concerto, come da programma,
i vinciotri del Premio Metauro, i giovanissimi Keine di Tavullia.



Venerdì scorso ( 7 luglio 2006) la serata conclusiva al teatro Bramante, in cui ci si è trasferiti a causa della pioggia.
Inizialmente la serata era programmata infatti in piazza S. Cristoforo.
Appassionati da tutte le Marche sono comunque intervenuti. Notevole anche la presenza di studenti univesitari.
L’esizibzionde della texana Ginger Leigh ha esaltato il pubblico, coinvolgimento anche per gli attessissimi Marta Sui tubi.
Ad aprire i concerti,  inziati alle ore, 22,00 gli SWF project di Urbania vincitori del Premio Popolarità Metauro 2006.


Dopo questa settima edizione, il festival, già premiato al Mei di Faenza nel 2005, chiude i battenti per un lungo periodo
al fine di realizzare un “Nuovo progetto”. Stefano Mauro non ha vuluto svelarne i contenuti.


La Comunità Montana dell’Alto e Medio Metauro ringrazia quanti hanno sostenuto l’evento.
In particolare modo gli sponsor che hanno permesso che questa nuova edizione venisse realizzata:
Rotrograf id Fermignano, Grafica Vadese, Ami e Megas, Veronica Hit radio, Radio Incontro di Pesaro, Tele 2000,
Sound Factory,
.
Sostegno forte anche da parte degli enti co-organizzatori: l’Amministrazione Cumunale di Urbania, di Urbino e
di S. Angelo in Vado.


Un rigraziamento all’ ERSU di Urbino e alla Provincia di
Pesaro e Urbino all’interno della quale rete questo festival rientra.



Stefano Mauro, dell’Associazione culturale il Vento, l’organizzazione senza scopo di lucro che ha realizzato e ideato
l’evento, ha voluto ringraziare tutto lo staff
organizzativo, composto da giovani ed adulti:


Simonetta Bellucci, Francesca Consalvo, Barbara Brugnoli, Alberto Micelli, Andrea
Vitrano, Ferruccio Vitrano, Giuseppe Mancino,Simone Pitrolo
Raniero Tontini, Alessandro Belestrieri, Samuele Sabatini, Bouabid El Aoud,
Alessandro Tontini, MArtina Patrone e tutti i giovani gruppi musicali del Premio Metauro.


Ovviamente un grazie a e tutta la stampa che ha seguito l’evento durante questo lungo mese.
Un grazie per la sensibilità politica mostrata e l’interesse verso la musica nuova a Marco Ciccolini,
Assessore alle Politiche giovanili
della Comunità Montana dell’Alto e Medio Metauro,
Fabio Gostoli, Assessore di s. Angelo in Vado, Franesco Leoni Assossere di Urbania, Antonio
Santini e Lella Mazzoli per ciò che concerne Urbino.


Inoltre, Irene Tegli, Roberto Tagliolini, Luciano Palini, Esperio Crinelli, Tarcisio Cleri,
Francesca Sabetta, gli anziani del Centro sociale Culturale di Urbania e tutti coloro che
hanno permesso la realizzazione di questa nuova, bellissima edizione del festival più eclettico d’Italia.


Intanto l’Associazione il Vento, continua il percorso per un Legge sulla musica nelle Marche, proprio domenica scorsa si è tenuto
un nuovo incontro a Macerata organizzato da Rifondazione. Stefano Mauro ha preso parte come Audiocoop Marche a questa seconda
inziativa, tappa che porterà si spera ad una legge per le attività musicali nelle Marche entro la fine dell’anno.


 


COMUNICATI IL VENTO
ufficio stampa dell’Associazione il Vento
Urbino
328/2270931
www.territoriomusicale.it