Strength Approach ‘96-2k1 Early Years’

(Hurry Up! Records
2003)

Devo dire che pur possedendo già molte cose del materiale contenuto in questo CD sono rimasto davvero colpito ascoltando questa raccolta!
Il lavoro in questione è un ottimo mezzo per conoscere una delle più significative band old school romane di seconda generazione. La continuità con le formazioni precedenti è innegabile, sia nei tempi (1996) sia nelle sonorità (le canzoni presenti sullo split con gli Esteem ricordano non poco i più che defunti Open Season).
Le canzoni sono davvero tutte valide. L’impatto è gradevole già dai primi pezzi decisamente influenzati dal tipico suono ’88. Non possono non colpire Once I believed e Still Remain, tormentoni di molti concerti capitolini. Andando avanti con gli anni, tra i vari cambi di formazione, il suono diventa più melodico e le canzoni sempre più coinvolgenti: dall’ottima Since it was said a The deepest way per arrivare al sette pollici targato SOA con So much left.
In definitiva una trentina di canzoni tratte da sette pollici e compilations di cinque anni di attività raccontate sul mai troppo corposo libretto. Unica piccola pecca è che le tracce sono tutte separate anche quando non lo erano nell’originale.
A chiudere il CD alcuni brani registrati dal vivo durante il Count Me Out Tour del 2001 che non possono non finire che con una cover di Start Today dei Gorilla Biscuits!
Contatti: whereitliesrcs@hotmail.com

Voto: 10

Link correlati:www.strenghtapproach.com

Autore: michelepan@katamail.com