Oeuf Korreckt ‘Podweek’

(No Type/Microsuoni 2002)


Ben ottanta minuti occorrono per fare una panoramica sulla musica del venticinquenne canadese Frèdèrick Blouin che con questo disco raccolta ripropone episodi salienti del suo percorso artistico dal 1995 al 2001 e un vastissimo campionario di suoni e attitudini. Non ci sono canoni definiti nelle composizioni di Blouin, solo una gran quantità di informazioni, codici, punteggiature, frammenti elettronici e innesti melodici messi insieme con spiccato senso del ludico in un andamento metroritmico martellante e alquanto irregolare. Le fughe visionarie della musica del progetto Mµ-Ziq di Mike Paradinas e la cerebralità della scuola elettronica di Colonia spiccano come influenze primarie, anche se gli episodi più squisitamente ‘intelligent dance’ sono di chiaro stampo Warp, la miscela che ne deriva è una elettrostimolazione neuronale che cattura fin dal primo ascolto. Da prendere anche come breviario su ciò che di importante è andato avanti nell’elettronica degli ultimi 10 anni, senza però perdere di vista l’estro e la personalità del canadese nell’assemblare umori. Un disco a dir poco intrigante e la No Type, ex net label da poco uscita allo scoperto, ci fa un figurone.

Voto: 7

Link correlati:No Type