Kotiomkin ‘Squartami tutta (Black Emanuelle goes to Hell)’

(Zeder 2016)

Al loro secondo lavoro, gli abruzzesi Kotiomkin continuano ad omaggiare i b-movies. Questa volta i protagonisti sono il regista Joe D’Amato e l’attrice Laura Gemser, che lavorarano a diversi film erotico-thriller negli anni ‘70.
Le tracce in scaletta sono tutte rigorosamente strumentali e in ognuna alla fine o all’inizio c’è un brano ripreso dai film in questione. Il trio abruzzese ha concepito questo disco, come una potenziale colonna sonora di un B-movies, muovendosi sull’asse progressive-metal-stoner-funky.
La tensione domina e se non si trasforma in un rocambolesco rock tirato che può sfociare nello stoner (O’hara: “L’Albino”) o nel funky (El quesso del diablo, Emmanuelle: fotoreporter disinibita).
“Squartami tutta” è un lavoro molto intrigante e arricchente grazie agli inebrianti fraseggi e agli intrecci sovrapponibili di stili, resi sempre complementari.

Voto: 7

Link correlati:Kotiomkin Bandcamp Page