Patrizia Oliva ‘Apparizione #5’

(Apparizione 2014)

Quinta uscita per l’ottima serie di live in studio (aperti al pubblico), organizzati dalla netlabel
milanese Apparizione.
Dopo Roberto Crippa,
Awkwardness, Illi Adato / Luca Pissavini e Sabir
Mateen
, è ora il turno del mix di ricerca vocale,
filamenti disossati blues/folk e lisergia elettronica/impro, che da
sempre la Oliva (Madame P), porta in giro per il
mondo.
Il mood in questo caso, risulta particolarmente scarno,
ossessivo e cosmicamente lugubre.
Cinque brani per voce (spesso in
loop), elettronica e oggetti, che in principio si offrono come un
giardino delle delizie chiaroscurale/stratificato/ambientale, per
giunger poi, nei due lunghi brani conclusivi (Rain The Near,
Please Talk Softly
Errors), in un cupo e straniante
galleggiamento sensoriale, non esente da ispirati strappi
free.
Dispiace non esser stati presenti nel momento, ci restan
ascolti e riascolti, ammirati e rapiti.
Non è roba da poco.

Voto: 8

Link correlati:Apparizione Records Blogspot.it