Rusalnaia ‘Rusalnaia’

(Camera Obscura 2008)

Rusalnaia è il moniker dietro il quale si celano le singer/songwriter americane Shannon Kraus e Gillian Chadwick. E’ a loro che si deve la scrittura e l’interpretazione delle otto tracce che compongono questo full-lenght, tutte all’insegna di un folk psichedelico imbevuto di atmosfere magiche ed ancestrali.
Nonostante l’indubitabile fascino che le tracce sprigionano, il disco sembra essere la dimostrazione che è vero il principio per cui lo scherzo è bello quando dura poco. Detto altrimenti: la poca varietà nella scrittura e nell’arrangiamento delle composizioni (tutte imperniate su rintocchi di chitarra acustica e incroci di voci celestiali) finisce con lo stendere una patina di uniformità su tutto il lavoro, per cui l’ascoltatore fa fatica ad appassionarsi all’ascolto (anche se Wild Summer è una signora canzone).
Aspettiamo dunque il prossimo lavoro a nome Rusalnaia per verificare la consistenza del progetto. Per ora, il giudizio è positivo a metà.

Voto: 6

Link correlati:Rusalnaia MySpace Page