Castelvecchi Edizioni News.

Le Novità DI Marzo-Aprile In Libreria.


La spada occidentale
Combattimento, arte sacra, iniziazione


Autore: Livio Bessi


ISBN: 88-7615-065-X
Pagine:192  euro:13,00
Collana: Contatti Nuova Serie
Uscita: 25 marzo 2005


Anche nella civiltà occidentale, come nell¹Oriente antico, la spada è al centro di riflessioni che non hanno nulla da invidiare alla filosofia zen. Questo libro ricostruisce direttamente dalle fonti originali con quali tecniche i guerrieri “senza macchia e senza paura” della cavalleria medievale si preparavano al combattimento, dall¹allenamento fisico alla meditazione profonda, dalle polveri alchemiche alla polvere della battaglia: la vita di un guerriero dipendeva tutta dalla dimestichezza e dall¹identificazione con “il serpente di acciaio”, “l¹albero della conoscenza” e molti altri modi di dire per indicare la spada. Una complessa simbologia antropomorfa accompagnava questa visione: la spada come “dirittura dell¹anima”, come asse portante della figura umana, come principio di equilibrio energetico, come testimonianza della Croce del Cristo, come simbolo vivente per compiere operazioni esoteriche (che solo l¹iniziato poteva agire e comprendere).


Livio Bessi (Roma, 1962) è uno studioso di scienze e di tradizioni antiche e medievali. Si è già occupato di erboristeria antica, e ha in corso di pubblicazione un importante studio su questo per Edizioni Mediterranee.



Neopaganesimo
Perché gli dèi sono tornati


Autore: Francesco Dimitri


ISBN: 88-7615-063-3
Pagine:160  euro: 9,00
Collana: Contatti Nuova Serie
Uscita: 25  marzo 2005


Carl Gustav Jung pensava che gli dèi della Grecia, di Roma e dell¹India, relegati dal mondo moderno ai margini della vita sociale, si fossero trasformati in malattie, tensioni psicologiche, processi inconsci. Se Jung fosse vivo oggi vedrebbe invece che Artemide Cacciatrice scorrazza a braccetto con la dea Kali per le strade delle metropoli di tutto il mondo, che Thor e Odino siedono fianco a fianco dei viventi nei caffè, e che i miti celtici, romani ed egizi sono quanto di più ricercato da giovani tecnocrati e internettiani. Cosa sta succedendo? Chi sono i Neopagani? In quante correnti si suddividono? Cosa li distingue dai satanisti e dalle sette misteriche? Cos¹è la Wicca, il culto della Dea Madre che ha radici antichissime, ma attrae in tutto il mondo migliaia di giovani? Questo libro è la prima guida aggiornata e documentata su un fenomeno che sarà in costante espansione nei prossimi anni.


Francesco Dimitri (Manduria, 1981) vive a Roma dal 1999, dove studia Scienze della Comunicazione all¹Università “La Sapienza”. Collabora con l¹Osservatorio Corpo e Società. Si occupa di magia, ufologia, tematiche antropologiche e cultura pop. Coautore del libro Dies Iraq (2003), con la Castelvecchi ha anche pubblicato Comunismo magico e Guida alle case più stregate del mondo (2004). È sceneggiatore del Colossaeum Comics Group. Il suo blog è immaginauta.blogspot.com



Contro chi
La primavera spezzata di Ezio Tarantelli


Autore: Marco Maria Sambo


ISBN: 88-7615-064-1
Pagine:160  euro: 12,00
Collana: Le Navi
Uscita: 25 marzo 2005


Marco Sambo racconta in prima persona i giorni dell¹attentato delle Brigate Rosse contro suo zio Ezio Tarantelli, professore universitario e studioso del mercato del lavoro. Tarantelli fu ucciso il 27 marzo 1985, quando Marco era ancora un bambino, e il libro intreccia il ricordo di attimi di vita familiare con la convulsione e l¹angoscia che pervase tutta la società italiana. Il dolore di una famiglia diviene così il simbolo di un¹intera vicenda nazionale. Oggi Marco ha la stessa età dei giovani che hanno compiuto, in anni più recenti, gli attentati mortali contro D¹Antona e Biagi. E ha deciso di prendere la parola, non solo per un omaggio alla figura di Tarantelli, ma per proporre una testimonianza, per piegare le emozioni e lo strazio alla disciplina della coscienza, della memoria, della scrittura.


Marco Maria Sambo (Roma, 1975) ha svolto studi classici e di architettura. Per la Castelvecchi ha pubblicato Labirinti. Da Cnosso ai videogames (2004). È figlio di Maria Cristina Tarantelli, sorella di Ezio.


 


Lo scarabeo
Il segreto della vita e il confine tra i mondi


Autore: Daphna Ben-Tor


ISBN: 88-7615-066-8
Pagine: 160-euro: 10,00
Collana: Contatti Nuova Serie
Uscita: 25 marzo 2005


Lo Scarabeo è un animale simbolico che si ritrova in moltissime tradizioni ancestrali, e in particolare in quella egizia: qui incarna in particolare la divinità solare, che fa rotolare la sua sfera di fuoco nel cielo con la stessa instancabile costanza con cui l¹animale sospinge la palla di letame di cui si ciba. Ma lo scarabeo è anche una delle creature che si trovano sul confine tra la vita e la morte: può essere d¹oro, come il sole al suo apice, o completamente nero come il sole che si inabissa nelle tenebre. Quando è di pietra azzurra acquisisce e veicola simbologie acquatiche e celesti, e via dicendo. Questo agile trattatello, ricco di decine di immagini di reperti e gioielli di ogni tipo, conduce il lettore alla scoperta di tutta la simbologia che si nasconde nello scarabeo. La documentazione proviene dal Museo di Israele, dove si trova una ricchissima collezione di circa 4.000 pezzi. Questo tesoro è stato donato da un grande collezionista, Kurt Stern, in memoria di suo padre Harry, vittima dell¹Olocausto.


Daphna Ben-Tor è orientalista e archeologa, tra i maggiori esperti di mondo mediorientale ed Egitto antico. Insegna all¹Università di Gerusalemme.



Panegirico
Tomo Primo


Autore: Guy Debord


ISBN: 88-7615-067-6
pp: 70-euro:8,00
Collana: Contatti Nuova Serie
Uscita: 11 marzo 2005


“Dopo tutto, era la poesia moderna, da cent¹anni, che ci aveva condotti lì. Eravamo alcuni a pensare che bisognava attuarne il programma nella realtà; e in ogni caso non fare nient¹altro. Ci si è talora meravigliati, a partire in verità da una data estremamente recente, di scoprire l¹atmosfera di odio e di maledizione che mi ha costantemente circondato e, quanto più possibile, dissimulato. Certuni pensano che sia a causa della grave responsabilità che mi è stata spesso attribuita nelle origini, o anche nel comando, della rivolta del Maggio 1968Š”. L¹autobiografia e l¹autoritratto di uno dei più grandi personaggi del Novecento, forse il massimo ispiratore del Sessantotto parigino. Panegirico è un libro terribile, implacabile nella sua diagnosi del sistema, nell¹analisi di una società che coincide sempre di più con uno spettacolo mediatico osceno. La priorità di tutti i movimenti antagonisti, dopo Debord, è diventata quella di spostare l¹attacco sul terreno della comunicazione, della sovversione dei codici e dei rituali del cinema, della televisione, della società del controllo.


Guy Debord (1931-1994), fondatore e  membro dell¹Internazionale Situazionista dalla sua fondazione nel 1957 allo scioglimento nel 1972. Ha pubblicato nel 1967 La Società dello Spettacolo, le cui tesi divennero pochi mesi dopo il manifesto della corrente più avanzata della sovversione in molti Paesi, e, nel 1968, l¹aggiornamento teorico dei Commentari. Dell¹anno successivo è Panegirico, “questo rapporto sul mio tempo”, come lo definisce l¹autore. Le Opere cinematografiche complete (1978) comprendono sei film a partire da Urla in favore di Sade, realizzato nel 1952.



I situazionisti
Il movimento che ha profetizzato la “Società dello Spettacolo”


Autore: Mario Perniola


ISBN: 88-7615-068-4
Pagine: 160-euro:10,00
Collana: Contatti Nuova Serie
Uscita: 11 marzo 2005


Termini come “società dello spettacolo”, “Internazionale situazionista”, “detournement” sono oggi entrati nel lessico comune. Ma chi sono stati veramente i situazionisti? La loro storia personale è non priva di ombre, tra accanite scomuniche e scissioni del gruppo originario. Ma indubbiamente, a partire dal loro caposcuola riconosciuto, Guy Debord, il Situazionismo ha influenzato enormemente quarant¹anni di pratica culturale e politica. E oggi è praticamente impossibile capire i media, la politica, la comunicazione senza fare riferimento a Guy Debord. In questo libro Mario Perniola ricostruisce con autorevolezza tutta la storia e le teorie di Debord e compagni, in una sintesi di grande leggibilità e di indiscussa autorevolezza.


Mario Perniola è uno dei massimi filosofi italiani, e insegna Estetica nell¹Università di “Roma Tre”. Svolge un¹intensa attività editoriale: ricordiamo i due saggi Il sex-appeal dell¹inorganico e Contro la comunicazione, usciti entrambi da Einaudi.



Proposta politica
Per una sinistra di sinistra


Autore: Pierre Bourdieu


ISBN: 88-7615-069-2
Pagine: 96-euro: 10,00
Collana: Contatti Nuova Serie
Uscita: 8 aprile 2005


Dopo aver scritto opere importantissime sul linguaggio, il potere, le scienze sociali, le relazioni fra i sessi, Pierre Bourdieu affronta, nel pieno della crisi di valori della società francese, il nodo stesso della politica. Bourdieu ha sempre creduto che gli intellettuali sbaglino a tirarsi indietro rispetto all¹imbarbarimento politico. È necessario che si determini un nuovo fronte di valori e di critica attiva, è necessario che parole come sociologia, politica, antropologia escano dalle pagine dei libri per diventare un progetto di trasformazione dell¹uomo. Bisogna dunque ascoltare le vittime del liberismo, dei pregiudizi e della violenza della società opulenta: migranti, insegnanti, lavoratori pubblici, operai, pensionati, casalinghe. Un coro articolato di voci che sostituiscono la pretesa sociologica di ricostruire la verità sociale dalle prospettive anguste dei dipartimenti universitari. Gli “ultimi” ­ gli anonimi, i marginali, i reietti ­ devono davvero diventare i “primi”.


Pierre Bourdieu (1930-2002) è stato uno dei più grandi sociologi e intellettuali del Novecento. Fino ad età avanzata ha associato all¹attività intellettuale un impegno a favore delle componenti deboli e diseredate della società, battendosi per una revisione radicale del capitalismo e per l¹apertura delle società occidentali alle differenze, da vivere e coltivare come una ricchezza.


 


Il Jainismo
L¹antichissima religione indiana della non-violenza


Autore: Paul Dundas


ISBN: 88-7615-070-6
Pagine: 400-euro: 18,00
Collana: Le Navi
Uscita: 29 aprile 2005


Chi erano i Jaina? La predicazione ufficiale di Mahavira, il loro più grande Maestro, è contemporanea a quella del Buddha. Stiamo dunque parlando di una tradizione che ha almeno venticinque secoli di Storia, ma che in realtà è molto più antica, e probabilmente è una delle più antiche religioni del mondo. Oltre alla reincarnazione e a una cosmologia raffinatissima e originale, il Jainismo è noto per la “Ahimsa”, la “Nonviolenza” integrale spinta fino ad estremi limiti di pratica ascetica e anche di politica sociale e culturale. È a questa dottrina che si ispirò, tra gli altri, il Mahatma Gandhi nella sua predicazione di nonviolenza come strumento di lotta politica. Oggi i Jaina sono una trentina di milioni, hanno scuole, biblioteche, Università e Fondazioni. Aderiscono al movimento alcune delle personalità più influenti di tutta l¹attuale società indiana.


Paul Dundas è professore di Sanscrito nella School of Asian Studies di Edimburgo, ed è il massimo specialista vivente di Jainismo. Si è dedicato a lungo alle lingue e alle tradizioni testuali del Medioevo indiano.



Woobinda
E altre storie senza lieto fine


Autore: Aldo Nove


ISBN: 88-7615-071-4
pp:160-euro:12,00
Collana: Contatti Nuova Serie
Uscita: 8 aprile 2005


Racconti brucianti e bruciati, noti per lo stile ironico e disperante che mette in ridicolo un¹Italia intossicata dai telefonini e dai telecomandi, dalle televendite e dai teleoroscopi. Adolescenti terribili, che come tante piccole coppie di “Erika ed Omar” trovano nella famiglia una vera prigione psicotica, e la trasformano in una esemplare “scena del delitto”. Personaggi che, come anni dopo avrebbero fatto gli adolescenti istupiditi dei reality show, si presentano già come le aspiranti veline di una società afasica e farneticante: “Ciao a tutti, sono Samantha 76, Pesci ascendente Capricorno…”.


Aldo Nove è nato nel 1967 a Viggiù. Laureato in Filosofia Morale con una tesi su Antonio Labriola, è stato a lungo redattore della rivista “Poesia” (Crocetti editore). Il suo primo libro Woobinda è stato pubblicato nel 1996 da Castelvecchi, seguito da Superwoobinda (1998), e dai romanzi Puerto Plata Market (1997) e Amore mio infinito (2000), e La più grande balena morta della Lombardia (2004).



Andy Warhol era un coatto
Vivere e capire il Trash


Autore: Tommaso Labranca


ISBN: 88-7615-072-2
pp:192-euro:12,00
Collana: Contatti Nuova Serie
Uscita: 29 aprile 2005


Contrariamente a quel che si crede, il trash è un oggetto di studio assai complesso, che analizza tutte le imitazioni fallite di prodotti “alti” e “vincenti” (La Rutella per la Nutella, Dylan Blog per Dylan Dog), che producono un vero e proprio delirio subculturale. Quando poi il modello di partenza è in sé e per sé già un bell¹esempio di monnezza, ecco che le sue emulazioni fallite sviluppano una deriva trashologica esponenziale, al quadrato, al cubo…


Tommaso Labranca (Milano, 1962) ha pubblicato Andy Warhol era un coatto ed Estasi del pecoreccio (Castelvecchi), La vita secondo Orietta (Sperling & Kupfer) e Chaltron Hescon (Einaudi Stilelibero). È noto, oltre che come massimo “trashologo” vivente, anche per le sue numerose collaborazioni televisive, in particolare per i programmi condotti da Fabio Fazio.