II concerto Newton Fest- Giovanna Marini

giovedì 16 ottobre 2003 Latina 

QUANDO  giovedì 16 ottobre 2003


DOVE Latina – Teatro Comunale “G. D’Annunzio”


ORARIO 21.30


COSTO 15 euro


INFO tel 0773 264042  info@newtonfest.net


DESCRIZIONE      GIOVANNA MARINI QUARTETTO VOCALE


Giovanna Marini, Patrizia Nasini, Francesca Breschi, Patrizia Bovi


DETTAGLIO


 


Giovanna Marini, prestigiosa musicista cantante, ha studiato musica medievale e rinascimentale e suona diversi strumenti antichi. Figura storica del movimento folk italiano, ha lavorato tra gli altri con Dario Fo, Giorgio Gaslini, Luigi Nono. Nei primi anni ’60, grazie all’incontro con gli etnomusicologi Roberto Leydi e Gianni Bosio, scopre il canto popolare e la storia sociale cantata. La sua ricerca musicale presenta sempre una stimolante dialettica fra elementi “colti” ed elementi popolari, secondo una dinamica presente in tanta grande musica novecentesca, da Janácek a Bartók, da Kurt Weill e Eisler a Cardew. E’ ancora oggi impegnata in un fitto calendario di concerti con Francesco De Gregori (suo ex allievo) e si esibirà a Latina per Newton con il suo quartetto vocale.


 


“Le immediate lodi di un giornalista sportivo come Gianni Mura avevano suscitato risate tra i benpensanti: ecco la classica reazione snob dei ‘radical chic’. L’opinione di altri intellettuali o critici sembrava confermare l’illazione. Poi sono arrivati i primi dati sulle vendite e tutto è cambiato. Centomila copie in un mese scarso? Incredibile! Alla SONY non riuscivano a credere ai propri occhi. D’accordo De Gregori è un nome, ma Giovanna Marini? Musicologa e cantastorie di nicchia (tra l’altro sua insegnante alla Scuola di Musica di Testaccio). Come di nicchia è sempre stata la canzone popolare. Eppure già i giovani Casa del Vento avevano creato qualche dubbio con il loro potente disco di lotta. Che dire allora di “Il fischio del vapore?”, album intelligente, dotato di un’armonia che lo rende unico nel suo genere? Che dire di questa piccola perla che è riuscita a farsi dedicare un’intera pagina da ‘Le Monde’, sotto il titolo “Le bandiere rosse nell’hit parade italiana”?


 


I concerti del suo Quartetto vocale entusiasmano per bravura esecutiva e commuovono per intensità.La sua poetica riesce a fondere il dna della tradizione popolare con una genuina sperimentalità, mai cervellotica e sempre a servizio dell’espressività e del coinvolgimento emotivo.


 


 


PRODUZIONE E ORGANIZZAZIONE Newton festival di musiche contemporanee e LatinaMusicaOggi