Out Of Project ‘Subject To Anomalous Oscillations’

Autoprodotto 2003

Quante volte è capitato che una band non dica cose originali, ma lo faccia in maniera così perfetta da non poter dire nulla di male? Non moltissime in effetti, ma è proprio qui gli Out Of Project giocano la carta vincente.
I quattro ragazzi suonano una specie di metal con diverse influenze punk, hardcore e nu: insomma un pizzico di Cave-in qui, una scorza di Puddle Of Mudd là… e viene fuori la zuppa.
Ma è chiaro che il tutto avrebbe potuto facilmente suonare banale e poco interessante, invece il quartetto ci si mette d’impegno e tira fuori 16 minuti di canzoni ben scritte, ben suonate e con perfino qualche riff memorabile.
Insomma non credo ci sia niente di male da dire su questo “Subject To Anomalous Oscillations”, solo di ricordarsi di continuare sulla strada della propria identità invece di limitarsi ad imitare gli altri.
Bravi!

Voto: 8

Link correlati:Homepage Band

Autore: nukep@inwind.it