Rambo ‘Wall Of Death The System’

(Assault records/625 Trashcore
LP/CD 2002)

Ecco finalmente un gruppo statunitense (di Philadelphia per l’esattezza) che si distingue particolarmente per l’approccio che esce fuori dagli attuali cliches hardcore fatti di kids con magliettoni e tatuaggi di guerre stellari (giusto per capirci). Loro si definiscono “Drug-free anarchist bikers” e la stampa che ho in mano è stata realizzata per il loro tour europeo svoltosi nell’inverno 2003.
Dal punto di vista musicale 21 canzoni brevi e veloci composte di un punk-hardcore abbastanza trash, secco, brutale e pieno di cori; un po’ uno youth crew primordiale che qua e la mi ricorda i Conflict migliori. Ma in effetti non si possono ridurre solo a questo, le canzoni spaziano un po’ tra pezzi mosh, brani urlati gutturalmente, passaggi melodici e qualcos’altro.
Ritornando a bomba sul loro messaggio i testi delle canzoni sono veramente geniali, spesso divertenti e tutti commentati sul corposo booklet. In particolare segnalo: Ulock Justice inno del ciclista metropolitano, Bike, Skate, Mosh in cui emerge l’anima positive del gruppo, poi Ian Mackaye Is My Savior, Not Jesus, No Circle Pits In Heaven, per non tralasciare una lunga serie di brani anticapitalisti e in sostegno della rivoluzione e dell’anarchia sempre pieni di ironia come Rockin’With Kropotkin.
Per avere un’idea definitiva di che tipi sono i Rambo sfogliate attentamente il librettone interno troverete fra l’altro, la loro foto con le biciclette, delle foto del Blocco Nero in azione e infine un geniale disegno con arena tipo antichi romani in cui la caricatura del cantante, con tanto di ascia in mano, fa fuori vari kids con magliette dei gruppi christian-core (vedi Zao), ovviamente incitato da una massa di brutti ceffi punk-hardcore.
La versione in CD contiene 18 minuti di traccia cd-rom in cui un loro show finisce in veri e propri scontri. Artwork di Michael Bukowski che ha già firmato lavori per diversi gruppi come Panic, Tear It Up, Bloodpact.
Qualche affinità, sia di attitudine ma anche musicale, la ritrovo con i D.S.13; ma nel mio immaginario i Rambo stanno all’old school come i Point Of No Return stanno alla new school.
Politica, impegno e divertimento! Cercatelo, assolutamente cercatelo.
Revolution – Anarchy – Mosh – Bike – Overthrow
Contatti: tpointless@aol.com – wheel41215@aol.com

Voto: 9

Link correlati:www.assaultrecords.com

Autore: michelepan@katamail.com