Kyle Dixon & Michael Stein ‘Stranger Things’

(Lakeshore Records, Invada Records, 2020)

Chi, come il sottoscritto, ha vissuto, seppur in giovane età, gli anni ’80 non può non innamorarsi della avvincente serie Netflix dei Duffer Brothers Stranger Things, con i suoi nostalgici rimandi ai gadget, all’abbigliamento e alle ambientazioni di quel particolare decennio del novecento. Kyle Dixon & Michael Stein ne firmano la colonna sonora che Invada Records realizza in 3 doppi LP esclusivi, arricchiti dalla solita fantastica e accantivante veste dei ‘coloured vinyl’. Con questa colonna sonora, i due musicisti texani, sono stati nominati ai Grammy Awards ed hanno vinto un Emmy Awards. Premi meritatissimi, in quanto la loro colonna sonora oltre ad accompagnare in modo perfetto le immagini e ricrearne le atmosfere, riesce a suscitare questo ‘effetto nostalgia’ verso i suoni synth dei mitici anni ’80. Vi si possono ritrovare le sonorità timbriche di Jean-Michel Jarre, Vangelis, o dei Tangerine Dream, in una sapiente miscela che coinvolge in pieno lo spettatore. La musica è sempre di grande originalità e riesce a sottolineare al meglio sia i momenti più lievi e leggeri del film, che quelli più oscuri e terrificanti. Un lavoro musicale certosino sulle scene, che, senza dubbio, contribuisce al successo della bellissima serie televisiva, una musica da ascoltare assolutamente, anche al di là delle immagini.

Voto: 8

Luciano Feliciani

Invada Records Home Page

Lascia un commento