Eugenio Colombo / Giancarlo Schiaffini / Luigi Marino ‘Totem’

(Zone Di Musica 2014)

Rigore ed astrazione.
Strutture aperte, rarefazione, oggetti
sollecitati e pulviscolo in sospensione (il medio, l’oriente e New
Orleans?).
Espressione contemporanea non ritorta su se stessa (il
corpo e il contatto).
Intuizioni comuni istantanee, fasi d’ascolto
reciproche, chiamate e risposte, diluizioni di metalli smerigliati.
I
sax e il flauto di Colombo, il trombone e le sordine di
Schiaffini, lo zarb, i piatti, l’elettronica (minima e
portatile) e gli oggetti di Marino.
Di carne colta
destrutturata e qualche taglio accidentale.
Senza mai dimenticar,
l’importanza dell’accensione di un sorriso, suscitato (spesso), con
pose al limite del performativo.
Dirgli daje, il minimo che si
possa fare.

Voto: 7

Link correlati:Zone di Musica Home Page