The Wraiths ‘The Tragical Tale Of Wednesday The Ectoplasm’

(Alkemist Fanatix Europe/Andromeda Distribuzioni 2008)

Guardando la copertina di questo album avete per caso pensato ai Misfits? Eh, cari miei, allora vi sbagliate, questo è un gruppo che potrebbe dare filo da torcere agli Shellac
No, ovviamente scherzo, si tratta di horror punk puro e non diluito, senza grandi pretese e innovazioni alla formula: due chitarre, basso e batteria.
I pezzi dei Wraiths, gruppo di Parma, si mantengono tutti, naturalmente, sui tre minuti, con vocalizzi puliti in primo piano e controcanti sporchi piuttosto efficaci; i pezzi funzionano e sono piuttosto orecchiabili.
Artwork anche piuttosto efficace e pregevole, peccato lo stesso non si possa dire (e te pareva…) dei testi e della pronuncia inglese del cantante che, in tema con l’album, risultano davvero ‘horridi’ entrambi.
Il disco la mena un po’ troppo per il suo bene, magari era meglio lasciar fuori qualche pezzo visto che strutturalmente sono tutti simili, ma alla fine il suo compito lo porta a termine: diverte e suona bene. Caruccetti.

Voto: 6

Link correlati:The Wraiths Home Page