Stonecutters ‘The Logic Disfunction Of Tiny Music’

(Autoproduzione 2006)

Crossjazzmetalcore: così definiscono la propria musica gli Stonecutters, quartetto leccese composto da Danilo De Giorni (voce), Emanuele Leo (chitarre), Stefano Petracca (basso) e Lorenzo Falcicchia (batteria), attivo già da qualche anno e ora giunto al primo Ep.
Al di là della pretenziosa e fuorviante etichetta (di jazz in questo disco non c’è praticamente neppure l’ombra), un dato emerge nettamente dall’ascolto delle tre tracce che compongono la breve raccolta: la compattezza del sound. Non è facile, infatti, trovare giovani band in grado di suonare così grintose ed affiatate. Che poi i brani non brillino per originalità, impostati come sono su una torrida miscela di trash, nu-metal e hardcore (con qualche concessione alla melodia e strutture ben articolate, quasi prog), è un altro discorso: quello che impressiona, e che fa pendere l’ago della bilancia verso una valutazione positiva, è la padronanza, da parte dei quattro musicisti, degli stilemi dei generi, qui riproposti senza stravolgimenti ma neppure in modo pedissequo, con coinvolgente efficacia.
Un buon lavoro, dunque, che lascia ben sperare per il futuro, a patto che gli Stonecutters spingano sul serio sul pedale della sperimentazione.

Voto: 6

Link correlati:Stonecutters Home Page