Dall’Associazione Fanzine Italiane 12

 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 



Esperimento Violetto n°7
 
novembre/dicembre 2005
In questo numero che chiude l’anno 2005 gli argomenti contenuti nella fanzine sono:
 
– articolo “Casa editrice Newton&Compton”
– articolo “Il museo della tortura”
– intervista a Davide Scovazzo (regista genovese di corti)
– inserto artistico
– racconto “Discorso sui massimi sistemi”
– recensione del libro “Coraline”
– presentazione del nuovo collaboratore, il fumettista Luca Congia
– curiosità: segnalazione di concorsi di scrittura
– articolo “Memoria: dalla sensazione al ricordo”
– recensione del libro “Nikita”
– articolo “La cattedrale di Amiens”
 
Per chiunque volesse ricevere una copia del n°7 della fanzine contattateci all’indirizzo: esperimento.violetto@libero.it
 
Cerchiamo collaboratori per recensioni di cd/libri/film/mostre/concerti, scrittori (poesie, racconti) e quant’altro. Per tutte le info utilizzate l’e-mail sopra citata.
Un saluto a tutti.
 
info: esperimento.violetto@libero.it



 Beautiful Freaks 20
 
In una nuovissima e scintillante veste grafica è uscito il numero 20 di BEAUTIFUL FREAKS!!!!!
Come al solito tutto il contenuto della rivista si può trovare nel sito www.beautifulfreaks.org
 
Recensioni & Interviste: LARSEN LOMBRIKI, ULTIMAVERA, SLUGS, FRANCESCO-C, VALERY LARBAUD, CLEM SNIDE, BLACK REBEL, MOTORCYCLE CLUB, NINE BLACK ALPS, DREAMING UP THE PERFECT POP, SUNNER SIDE, TOKYO/OVERTONES, LO ZECCHINO D’ORO DELL’UNDERGROUND, SUITE, SIKITIKIS, CATWALK, VALLANZASKA, THE LEMON SQUEEZERS, OFFICINALCHEMIKE, THE ZEN CIRCUS, WINTER BEACH DISCO, MASBENTRO’. MACBETH, INTERNO 17, ULAN BATOR, USELESSWOODENTOYS, VALENTINA DORME, IKARA, LOS BASTARDOS, CINEMAVOLTA, TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI, CARLO SPERA & STEREONOISE, THE SEXTRESS, WADADLE RIDERS, GLI INTRUSI, THE WHIP, THE HORMONAS, THE BULLETZ, STOP THE WHEEL, SLEEN CARESS, TBH, THE LIFETIMES, IODIO, ISTERICA, ZOA, LA STIRPE, THE RAVEONETTES, BRAD SUCKS, BACHI DI PIETRA, GODS OF GAMBLE, DEPECHE MODE, ROBERT LIPPOCK & BARBARA MORGENSTERN, WHO MADE WHO, BOARDS OF CANADA, FRANCISCO, DAVE MATTHEWS BAND
 
Articoli: MANINALTO! RECORDS, CALLA, DEEJAYRAMA, IL GABINETTO DEL DOTTOR STARSKY, URTICANTE PENSIERINO SOCIOLOGICO, BEAUTIFUL AGONY
 
Racconti: LALLE, ENRICO PIETRANGELI
Sempre nel sito, nella sezione COMPILATION, è possibile scaricare i  brani e la copertina delle compilation HITS OF THE FREAKS – VOLUME I e VOLUME II – Nella sezione BF CROSSING è invece possibile scaricare in formato PDF i vecchi numeri di Beautiful Freaks
 
info: a.pollastro@libero.itwww.beautifulfreaks.org




Llorda’zine num 9… preparatevi!!!
 
In questo prossimo numero:
intervista ai CIBO, KAFKA, BLEEDING, PIOGGIA NERA, G.A.P.
+ recensioni,
poesie,
disegni,
pensieri e tanto amore!!!
il tutto a 50-60 miserissimi centesimini…oppure scambi!
e se la volete per posta e non avete nulla da darmi in cambio, accetto anche un paio di francobolli.
 
x info: llorda_zine@libero.it calimochodiy@infinito.it yellow_eyesit@yahoo.it
http://llordazine.splinder.com/ – salandi valentina – via gramsci, 22 – 22075 lurate caccivio – como




NeXT – Iterazione 02


Il senso della lotta
 
È uscito il secondo numero di NeXT, la rivista di cultura connettivista fondata e diretta da Zoon, Pykmil e X. 76 pagine di narrativa, poesia, riflessioni e… futuro.
 
Questa è l’iterazione autunnale di NeXT, che prelude all’anniversario della nascita del Movimento che sarà celebrato con il terzo numero, in uscita per Natale.
Nell’elegante veste grafica come al solito curata da Giorgio Messina, corredato dalle illustrazioni di Francesco D’Isa, NeXT ha il piacere di offrirvi la consueta messe di racconti e servizi, nel segno di un personaggio che con le sue opere e la sua vita è stato sempre in prima linea nella lotta all’oppressione: parliamo di William S. Burroughs, l’autore del leggendario Pasto nudo, oracolo dei beatnik e nume tutelare dei cyberpunk. A noi, invece, ha insegnato il senso della lotta. La sua influenza sul connettivismo è forte e imprescindibile, come dimostrano i cupi racconti di Darren Frei, Quazimodo e Sphinx, tre reclute di recente affiliazione ma dalla lunga esperienza, artefici di racconti tormentati, visionari e paranoici, opere d’impatto provocatorie e controcorrente. Un esplicito omaggio a Burroughs è il racconto di X, in cui la ricerca della fonte dell’eterna giovinezza porta allo yage, la mitica droga telepatica inseguita dallo scrittore beat per tutta la vita. L’ossessione del controllo domina anche i brani di Pykmil e di Ubi, ormai vecchie conoscenze dei nostri lettori, e non ne sono immuni nemmeno Zoon e Lukha Kremo Baroncinij (altra preziosa acquisizione del clan, al quale apporta la pregevole esperienza di Avatar, verso cui siamo debitori) che non si fermano alla denuncia, ma propongono di sfruttare le falle del sistema per corromperne il meccanismo. Una soluzione troppo spesso ignorata, per pigrizia o per comodità. Ma le portate non si esauriscono certo a questo. Nella galleria poetica, come sempre fornita di proposte di Zoon, Pykmil e X, fa il suo esordio l’Abate degli stolti, con un piccolo ciclo di haiku da brivido.
Per quanto riguarda gli approfondimenti, è il caso di segnalare la nascita di una nuova rubrica dal sapore marcatamente ideologico: in Un altro orizzonte, infatti, X si propone di tracciare di volta in volta le coordinate del connettivismo. In questo numero, prende in esame la sua intrinseca vocazione al cambiamento. Logica conseguenza di questa predisposizione è la sua tendenza al superamento e alla trascendenza. Non importa quali siano i limiti, che possono essere di natura prettamente letteraria, o politica, o addirittura ontologica. Come giustamente sottolinea Zoon nel suo articolo sul postumanismo, inteso ovviamente non nell’accezione superomistica di certa spudorata agiografia destroide, ma nel suo senso più profondo e sincero: una dimensione – anarchica – in cui lo stato di superiorità sia condiviso e comune a tutti, dove tutti possano esprimere liberamente la propria individualità. Chi lo sa, dopotutto, cosa ci porteranno i Tempi Moderni di X? Il teletrasporto potrebbe essere una delle possibili conquiste, perché il futuro è inimmaginabile. Allora, come propone Zoon nel suo imperdibile Focus, perché arrendersi?
L’iterazione 02 di NeXT segna inoltre il consolidamento del già forte legame con altre realtà storiche del panorama fantascientifico italiano. Oltre alla già citata Avatar, che si è rinnovata nel progetto della KAOS-SF, la nascita di una nazione oscura come atto di pura follia artistica, non vanno dimenticate nemmeno Othersider, sito web di qualità tra i cui fondatori e curatori figurano Quazimodo e Good, e Continuum, pregevole webzine di ρ, altri preziosi sostenitori del connettivismo che presto esordiranno sulle nostre pagine. È il caso di segnalare anche l’uscita della seconda raccolta di racconti di Marco Milani: dopo Sognando e Dintorni, il nostro Pykmil torna con HSF, 13 racconti horror e fantahorror, per Prospettiva Editrice.
Noi del direttorio desideriamo ringraziare tutti quelli che hanno contribuito alla realizzazione di questo numero, gli autori, gli illustratori e tutti gli altri collaboratori. Grazie a loro, il Movimento si ampia e si rinnova, evolvendo verso il futuro.
 
NeXT – Iterazione 02: 76 pagine di futuro, impreziosite dalle raffinate illustrazioni di Francesco D’Isa, che raccoglie il testimone di Daniele Cascone e dà voce, nelle sue opere fantastiche e immaginifiche, alla sensibilità del connettivismo.
Cosa aspettate, allora? L’iterazione 02 di NeXT può essere ordinata all’indirizzo e-mail next@domist.net, al prezzo di 3 euro di copertina più le spese di spedizione. E non dimenticate il nostro sito internet: www.domist.net/next. Non distraetevi: la lotta è già in atto.
Pykmil
X
Zoon
 
info: next@domist.netwww.domist.net/nex
 



Fuckocero n. 1
 
E’ USCITO IL PRIMO NUMERO DI “FUCKOCERO”, L’UNICA FANZINE CHE SI LEGGE E SI ASCOLTA! TIRATURA LIMITATISSIMA, CON I FUMETTI DI ACIDONE E SARA FONTANA! ORDINA SUBITO UNA COPIA!!!
 
Dunque Fuckocero è una fanzine molto “artigianale”, assemblata in poche copie ormai esaurite e se proprio qualcuno la vuole ne rifacciamo qualcuna. Si presenta come un dvd, in realtà dentro c’è un libretto con le strisce di Acidone e Sara Fontana + un cd contenente varie canzoni un pò fuori di testa e le strisce da ascoltare de “La Testa Volante Gocciolante” e di “Fratelli Mario”. Così uno guarda le figure e ascolta il cd evitando perfino l’inconvenienza di leggere le parole. Per tutta questa cosa abbiamo coniato il termine “DVZ”: ovvero “digital virtual ‘zine”…
 
Contenuti:
Comix- Fratelli Mario-Bambino Odioso- Woodoo Grrrlrap- La Testa Volante Gocciolante
Soundz- In Heaven- Il Cane Dai Piedi Grossi- Fratelli Mario- Bad Trip- La Testa Volante Gocciolante- Tergicristallo Di Paura- Stringhe Che Bucano Gli Occhi- Fratelli Mario- The Ghost Sing The Dancehall- Rozz Song- La Testa Volante Gocciolante- Fat Beat Bonus Finale


Fuckocero n.1 + spedizione = 8 euro
Fuckocero n.1 + spedizione + un Micsu = 9 euro


Per avere un “Fuckocero”:
TRAMITE VERSAMENTO: Versa 8 euro sul CCP 587 266 39 intestato a:
Giannini Luca – via Guittone d’Arezzo n.9 – 56031 Bientina PI
Come causale scrivi n.1 “Fuckocero 1”. Ricordati di scrivere il tuo indirizzo preciso.
Dopo che hai fatto il versamento mandaci una mail di conferma con i tuoi dati, in questo modo si tagliano i tempi morti perchè controlliamo subito il conto. Scrivi a info@acidone.it
 
info: info@acidone.itwww.acidone.it/id94.htm
 



Il Peso del martello n. 3
 
Terzo numero, 48 pag b/n, 3 euro.
 
“anno 2055: Al Qaeda organizza vacanze addestramento nei suoi villaggi turistici nel Wyoming e la pubblicità è l’unica forma di espressione…non è cambiato niente insomma.”
 
La rivista è composta quasi esclusivamente da fumetti, e il nucleo fondante degli autori risiede a Firenze(l’unica città dove è relativamente facile trovare la nostra rivistina).
Ci siamo conosciuti alla scuola internazionale di comics, e stiamo tentando di proseguire l’opera anche se molti di noi, finita la scuola sono tornati nelle città natali (sia benedetto internet) .
La rivista è caratterizzata da una certa comicità surreale, e l’ultimo numero è fortemente satirico nei confronti di pubblicità , televisione e multinazionali.
 
info: pesodelmartello@katamail.comwww.pesodelmartello.altervista.org/
 



The Arkham Gazette numero 1
 
Anno 1, numero 1, novembre 2005 – 29x42ca
 
“The Arkham Gazette Una nuova pubblicazione delle Edizioni Amatoriali Memorie dal Buio riporta notizie dall’inquietante cittadina lovecraftiana
 
E’ arrivata The Arkham Gazette, una nuova rivista amatoriale del gruppo di autori che ha creato nel 2004 la fanzine Memorie dal Buio (http://fanzineitaliane.blog.excite.it/permalink/336443) e per festeggiare degnamente questa seconda “testata”, oltre al secondo numero della fanzine, è stata creata l’etichetta Edizioni Amatoriali Memorie dal Buio, con il nuovo sito all’indirizzo http://mdb.genhome.org.
Il progetto de The Arkham Gazette era in cantiere da tempo, nato dalla passione di Matteo Poropat per l’Eco di Arkham, un supplemento al gioco di ruolo Call of Cthulhu, edito dalla Stratelibri Srl (www.stratelibri.it) tra il 1991 ed il 1995.
E’ così nata l’idea di creare una testata giornalistica, che affondasse le proprie radici in un background cinematografico e letterario, musicale e artistico. Una rivista che riporti notizie da un mondo immaginario, dove forze oscure sono sempre all’opera nei meandri della realtà, soprattutto nella vecchia città del Massachusetts, nata nei racconti di H.P.Lovecraft, alla quale è dedicato uno speciale sul primo numero della gazzetta.
Su quest’ultimo inoltre si troveranno notizie sulle attività del gruppo di Vampiri Live di Parma e una inquietante notizia tratta dall’ultimo romanzo di Domenico Nigro.
Per aumentare maggiormente il fascino della pubblicazione è stato scelto un formato particolare, l’A3, ed una carta ingiallita che dona l’idea di una rivista antica.
Ci sono notizie che nessun giornale vi racconterà. Esistono luoghi dove i comuni reporter non si azzardano nemmeno ad entrare, stanze in cui i cadaveri mutilati sono lasciati a decomporre assieme ai loro oscuri segreti. Posando un piede oltre la linea di demarcazione tra realtà ed immaginazione, ci si trova in una zona oscura dove tutto è possibile, dove solo alcuni indomiti giornalisti hanno deciso di avventurarsi con poco più che una penna ed un block notes.
Poiché una volta entrati nelle fauci della follia, quando si è passato il limite che ci separa dalla zona del crepuscolo, pagato il biglietto al conducente dell’autobus che porta nella zona vecchia di Arkham… le garanzie di ritornare sono davvero poche.
Siete ancora curiosi? Volete sapere che cos’è davvero accaduto in quella stanza? Scoprire cos’è successo nella vecchia villa in cima alla collina?
Solo qui troverete tutte le risposte. Solo su Arkham Gazette, la vostra personale linea diretta con l’Altrove.
 
Gli articoli dei nostri reporter:
– Reading letterario alla loggia del Trapezoedro Splendente
– Insipegabile crollo nella notte
– Ricoverato il vice presidente della Silver Twilight Lodge
– Inquietante scoperta al largo di Cipro
– Misteriosa morte di uno scienziato
– Ancora allarme aggressioni in città
– Furto alla mostra d’arte di Ursula Pickman
Gli approfondimenti:
– Ritorno ad Arkham di Matteo Poropat
– Vampiri a Parma di Federica Soprani
– Lupanarium Errans di Domenico Nigro
Le illustrazioni:
– Un inedito di Ursula “Pickman” Equizzi
– Grafica di Christian Fermo
 
Per informazioni o per inviare del materiale è possibile consultare il sito ufficiale dov’è anche disponibile l’opuscolo 2005 delle pubblicazioni (http://mdb.genhome.org/files/opuscolo.pdf).
 
info: mefistofele74@yahoo.ithttp://mdb.genhome.org/




Anonima Gidierre numero 50


Nell’ambito della manifestazione fieristica Lucca Comics & Games 2005, Anonima Gidierre, la funzine del divertimento fantastico, ha presentato le sue ultime novità editoriali. La prima è il numero 50 della serie regolare, contenente due interessanti avventure (una per il GdR Martelli da Guerra, l’altra per Dungeons & Dragons), un racconto horror, un approfondimento sulle meccaniche di combattimento nel World of Darkness, recensioni ed altri interessanti articoli per gli appassionati di giochi di ruolo e per i boardgamers.
Questo è il sommario complessivo del numero 50:


NUMERO 50 – Ottobre/Dicembre 2005 – 28 pagine
   Disegni originali di Lys, Max e Wex. Copertina di Lys.
       – “La volta prossima porta un po’ di fiha…”, intervista di Panik ai redattori di AnonimaGidierre.
       – “Fantasya presenta: Chi ha paura dei fantasmi?”, racconto horror di Wowoca.
       – “Donne e motori”, avventura di Robin Hood per Martelli da Guerra.
       – “Persi nella dimensione dell’incubo”, avventura di Funas per D&D3.
       – “Prove di guerra”, approfondimento sul combattimento nel World of Darkness a cura di Wex.
       – “I fantastici 4”, quattro PNG per D&D3 e Martelli da Guerra a cura di Felix.
       – “Manhattan”, recensione del boardgame di A.Seyfarth a cura di MdM.
       – “Through the desert”, recensione del boardgame di R.Knizia a cura di MdM.
La seconda novità è il consueto numero speciale annuale lanciato in occasione della rassegna lucchese, dedicato questa volta ai draghi, le creature fantastiche più potenti ed affascinanti. All’interno di questo voluminoso speciale (72 pagine) figurano una lunghissima campagna per Dungeons & Dragons, due scenari per D&D Miniatures e molti altri articoli sulla mitologia, sul folklore, sulla letteratura, sulla musica e sul cinema di draghi.
Questo è il sommario dei contenuti del numero speciale:


SPECIALE IL DRAGO – 72 pagine
Disegni originali di Fabio Lai, Falstaff, Lys, Max, Nik+Balder, Panaiotis e Skato.
Copertina di Bruno Farinelli.
       – “Fantasya presenta: Il drago e il bambino”, racconto di Felix.
       – “Cuori di drago”, campagna fantasy generica di Felix per D&D3.
       – “Due scenari dragheschi”, scenari di Drago Nero per D&D Miniatures.
       – “I draghi di Krynn”, articolo di Wex sui draghi della notissima saga fantasy Dragonlance.
       – “Il drago”, saggio di El Campero sulla storia del drago nella mitologia, nel folklore e nella letteratura.
       – “Draghi: un sogno digitale”, panoramica di Robin Hood sulla cinematografia draghesca.
       – “Rhapsody: sinfonie di draghi”, articolo di Robin Hood  sulla carriera della band epic metal italiana.
Per ricevere una copia del numero 50 della rivista occorre inviare 3,50 euro al seguente indirizzo:
Anonima Gidierre presso Sandro Campatelli, via di Brozzi 352, 50145 Firenze. Per quanto riguarda lo speciale dedicato al drago il prezzo è di 7,00 euro, incluse le spese di spedizione.


Contatti: anonimagdr@yahoo.it  www.anonimagdr.com




Tutti Morimmo A Stento N. 10
 
Tutti i numeri di “Tutti Morimmo A Stento” libera fanzine/web-zine di arte, musica, controinformazione, sottocultura, azioni, poesia, fumetti curata e ideata da Fabio degli Effetti Collaterali di Potenza
 
TUTTI MORIMMO A STENTO E’ UNA FANZINE INDIPENDENTE (E TOTALMENTE AUTOPRODOTTA) che nasce da un’esigenza concreta: far conoscere realtà: culturali, sociali, musicali, artistiche che esistono ma sono “invisibili” a molti. T.M.A.S. ha come obiettivo principale la promozione e libera circolazione di informazione, culture, storie, idee, arte, musica, azioni ed emozioni che altrimenti non avrebbero spazio per esprimersi. T.M.A.S. vuol dare voce a tutta quella sottocultura e creatività che non sopporta più di essere ingabbiata, strumentalizzata e spesso ghettizzata, in una realtà in cui pregiudizi, strumentalizzazioni, denaro, falsità, (molta)indifferenza, inerzia, egoismo, ignoranza e perbenismo, uniti alla mancanza di spazi di aggregazione e di espressione la fanno da padrone.
Ora disponibili sul sito tutti i numeri di T.M.A.S.!
Per ricevere tutti i numeri su carta chiama o scrivi!
T.m.a.s. è distribuita ovunque basta contattarci!Alcuni distributori sono in varie regioni d’Italia!
Vuoi aiutarci a distribuirla anche nella tua città?
Contattaci e fai girare le idee!


Se volete ricambiate e linkate la fanzine e la mia band e progetti al vostro sito o parlatene e stampate la fanzine dal sito e distribuitela dove e achi volete!
è importante che le idee e le informazioni girano!
Fabio
 
info: tuttimorimmoastento@libero.it  328-1285276(Fabio)
effettocollaterale@hotmail.comwww.tmas.altervista.orgwww.effettocollaterale.it
 


Astravagante n. 30
 
Il Giornalino del Mercatino raccoglitore di info culturali e non, progetto di comunicazione indipendente realizzato e distribuito nei mercatini di Bologna o su richiesta al sito, supporto logistoco per Tracce, Indiani Padani casa editrice editrice free padan press. Vi ricordiamo www.armesma.it per notizie sull’associazione Nazionale
Ciao da ASTRA e Cedro fumante
 
Cari amici e care amiche ci ritroviamo dopo 6 mesi di assetto pratico e logistico derivato dal fatto che sono stato per 3 mesi all’estero. Dicevo mesi di silenzio per l’uscita del giornalino, anche se ho saputo che in gennaio la redazione ha presentato un numero, lo sapevate? Lo avete letto? Vi ricordo di scrivere tramite il fax di R.K.C. 051/7098697, che ha cambiato frequenza dai 107,05 ai 105,850 Mhz. Indiani Padani cambiano il nome al loro giornalino da “Tracce” a “Stràci” perché troppo inflazionato il termine. Si muovono vari Raimbow a livello mondiale, i “Guerrieri dell’Arcobaleno” si incontrano a passo dell’eremo vicino Marrani (Faenza). Per informazioni contattateci o elicir@libero.it.
Vi ricordo il catalogo editori si può richiedere a “Free Padana Press” (libera stampa di pianura).
 
info: astravagante@hotmail.comwww.montagnola.it/astravagante/index.html



Pagina in collaborazione con i fanzineitalianeBlog http://fanzineitaliane.splinder.com/ promossi da “Fanzine Italiane – Associazione di Promozione Sociale” associazione@fanzineitaliane.it