Mihaela Mitrache

 

 

Di Cristina Contilli

cseqco@tin.it

 

Mihaela Mitrache è nata a Craiova (Romania) il 16-04-1973. Risiede a San Candido (BZ) ed è infermiera e maestra di teatro. Nel suo Paese di origine ha pubblicato cinque libri di poesie, di cui il quarto “Poeme” e il quinto “Perduta tra le Alpi” sono stati tradotti in italiano e in tedesco.
La sua ultima raccolta, pubblicata nel 2004 dall’associazione Culturale Penna D’Autore di Torino, si intitola “Fiori di tiglio” e presenta poesie di forte impatto che scandagliano desideri e contraddizioni dell’amore.

L’inverno dentro di me

Non so chi spaccherá
i tuoi brutti pensieri

se viene il mio inverno
e gela tutto.

Non credo che la mia lingua
voglia ancora il gusto
delle tue labbra

se chiamo l’inverno
che è dentro di me.

Non so
se ti alzeró piú al cielo.

Se i miei seni si riempiono
di ghiaccio.

Riscaldami!

Volo

Volo nei miei sogni.

Sola
e libera
mi nascondo
nel loro
corpo morbido.

Sogni di seta
per la festa dei miei pensieri;
sogni di diamante
per il sole del tuo sguardo.

Mihaela Mitrache, “Fiori di Tiglio”, Torino, Associazione culturale Penna D’Autore, 2004