Roberto Musci e Giovanni Venosta ‘Water Message & Urban Portraits’

(ReR Recommended/Demos 2002)

Mai che sbagli un colpo la Recommended, attenta ed encomiabile l’
etichetta
continua a sfornare ristampe deliziose e preziose a tutto campo. L’obiettivo si
sofferma ora sui due musicisti nostrani dei quali vengono riproposti in un’
unico
CD “Water Messages on Desert Sand” e “Urban Portraits”. Lavori
originariamente
editi nel 1987 e nel 1988 che ci riavvicinano piacevolmente ad uno dei più bei
momenti della scena italiana, quando una certa scuola sonora intrisa di
raffinatezza
esecutiva, spirito goliardico, ricerca etnica e una certa propensione alla
malinconia
sembrava dettar legge.
In queste composizioni si può trovare sia lo spleen emotivo dei
Tuxedomoon
come la gioiosa follia dei Residents, ci si può imbattere in ipotesi
molto
EnoByrne accostate a forme stilistiche non dissimili dalle scelte
operate in terra americana da parte dell’Independent Project Records (per
chi non lo sapesse la centrale operativa dei monumentali Savage
Republic
).
E’ un forte senso di calore quello che pervade queste musiche, un perdersi nelle
narcotiche spirali di un suono sensuale, ispirato e fortemente filmico. Un’ipotetico
viaggio in territori dove il sole pare non voler tramontare mai. L’utilizzo
misurato
e pertinente di voci e strumenti provenienti dai più disparati angoli del
pianeta
a trasmettere un potente senso di universalità del linguaggio, da qualche parte
si ha la sensazione che Neal Cassady ci sorrida benevolo.
Una scena si diceva in precedenza della quale sarebbe bello anche andare a
riscoprire
autori come Pierluigi Castellano, Gigi Masin, Davide
Ciullini
,
i Minox; l’operato della Lacerba e della Materiali Sonori.

Traccia numero 17, ‘Starfishes e Kangaroos‘, un lento canto mongolo, un
coro aborigeno ed una chitarra acustica a spargere tutto intorno dell’azzurro
cangiantissimo.
Poi verrà la new age ed un esotismo pacchiano da crociere Franco Rosso;
ma questa è tutta un’altra storia.
Uno come Hector Zazou questa capacità di sintesi se la sogna.
Conturbante……..

Voto: 7

Link correlati:ReR Recommended