Jean-Philippe Grégoire ‘Sounds from the Delta’

(Big Round 2014)

Jazz di ottima fattura, quello offertoci dal quartetto capeggiato dal chitarrista Jean-Philippe Grégoire, autore di quasi tutti i brani qui eseguiti. A dominare la scena sono soprattutto lo stesso Grégoire e il sassofonista Baptiste Herbin, impegnati ad imbastire dialoghi serrati cui il bassista Martin Guimbellot e il batterista Nicholas Charlier forniscono un supporto ritmico misurato ma incisivo. Anche nei pezzi lenti, improntati a un lirismo nient’affatto banale, l’interplay è molto affiatato, garantendoci anche qui un ascolto godibilissimo. Ma non è tutto. In alcuni brani sezioni lente e veloci si alternano con discreta imprevedibilità, ma studiato equilibrio; basso a batteria a tratti rubano la scena a sax e chitarra, i quali recuperano con improvvisazioni trascinanti ma mai debordanti; energia ritmica e sviluppo melodico convivono felicemente. Si presti particolare attenzione alla magnifica rilettura del Debussyniano chiaro di luna, per capire cosa intendo.

Voto: 8

Link correlati:Big Round Records Home Page