Shiva Bakta ‘Third’

(Gente Bella 2014)

Dal 2010 il ligure/argentino Lidio Chiericoni in arte Shiva Bakta traffica – dal 2012 assieme a Daniele Lanzara, boss della “Gente Bella” e tra le altre attività tecnico del suono della Hukapan di Elio e le Storie Tese – dietro a questo CD, che lui considera la sua terza produzione (dopo una raccolta di bozze uscita in “download gratuito” e altri pezzi previsti per un secondo album), ma che in realtà è il suo esordio ufficiale.
Cosa ne è venuto fuori? Dieci brani di impronta Dennis Wilson’s “Pacific Ocean Blue”, ovvero la tarda psichedelica (cfr. il dittico Baktism 1/Baktism 2) che incontra la canzone americana classica, ben arrangiata (cfr. il dittico iniziale Mushroom/Smart Drug, ma anche il banjo di Michele Rusconi in Dog). I bravi musicisti – citiamo fra gli altri Simone Cavina alla batteria e alle percussioni; Federico Fantuz alla chitarra elettrica e agli effetti; lo stesso Lanzara al basso – aiutano Chiericoni a maneggiare una materia per niente semplice; aggiungiamoci un poco di tocco Lucio Battisti’s “America Latina” (cfr. My Weakness o Homeless; Shiva Bakta canta in inglese, ma il tono è quello) e il gioco è fatto, bene. Siamo forse dalle parti ipnagogiche degli ultimi War on Drugs perduti nel sogno (cfr. Sunday Turns Into Heaven, ballata malinconicamente straniata): bravo Chiriconi.
Per contattare l’ufficio stampa Sfera Cubica: press@sferacubica.it

Voto: 7

Link correlati:Shiva Bakta Home Page