Tiresia ‘When rock’n’roll was not business’

(Imago Sound Records 2009/Creative Commons 2009)

Confesso che i tre mascalzoni dei Tiresia mi han colto piuttosto di sorpresa, anche perché a prima vista non sembrerebbe che “When rock’n’roll was not business” nasconda molti assi nella manica, e i primi momenti del cd non smentiscono la prima impressione.
Da Burn the dancefloor a River of War i nostri ci suonano un rock piuttosto preciso, niente di particolarmente impressionante: qualche discreto riff, un po’ di armonica, ritornelli orecchiabili. Un piatto di patatine con molto ketchup, fa tutto enormemente “ammmerigano”. Buona produzione, testi e accento un po’ zoppicanti, ma insomma ci siamo, eccoli, nostalgici di buon rock metà anni ’90 unitevi.
Poi non si sa bene cosa succeda, sarà che i tre decidono di buttare tutto alle ortiche e di provare qualcosa, ma già con l’atmosferica One Man, composta di sola voce e acustica, i nostri cominciano ad alzare un po’ il tiro, è un pezzo davvero meritevole, oltretutto impreziosito da una outro di basso circondato da dolcissimi sintetizzatori svolazzanti come farfalle. Resto basito, ma è davvero lo stesso album di prima?
La seguente One man lies alone (lo stesso della canzone precedente?) ristabilisce un po’ i canoni, anche se il pezzo sembra quasi più interessato all’assolo che alla melodia centrale e poi ritorna sul rock pesante con Love to Die. But all is not well nella mente di Damiano (oh!), Aldo e Fulvio… così la title track allunga notevolmente il passo e in otto minuti sembra quasi una rock opera con i suoi cambi di atmosfera continui. Ancora meglio riesce Something for my Friends, che a tratti quasi esplode con vocalizzi growl, risultando davvero un tentativo interessante.
Insomma, i Tiresia hanno effettivamente tirato fuori un album non proprio facile da digerire al primo ascolto, ben costruito e intrigante da diversi punti di vista. Non poco, sicuramente, soprattutto se ci aggiungiamo che l’intera opera è rilasciata sotto licenza Creative Commons e scaricabile gratuitamente da Jamendo.com. Che dite?

Voto: 7

Link correlati:Tiresia My Space Page