Peggio Emilia ‘La Peggio Gioventù’

(Autoprodotto 2008)

Band emiliana di recente formazione (inizio 2007) e passata a registrare decisamente presto, cercando spazi per suonare e far riflettere sui loro argomenti.
L’artwork anni ’50 efficace allude, neanche troppo velatamente, alla polemica contro la società italiana portata avanti dalla band nei loro momenti punk d’italico stampo (Punkreas?). La composizione dei brani è piuttosto grezza, risultando raramente in pezzi orecchiabili e in testi particolarmente funzionali; peccato che il minutaggio dei brani vada spesso oltre i tre minuti e non aiuti poi molto a godersi il cd.
‘La Peggio Gioventù’ comunque è piuttosto preciso e di sbavature non se ne trovano molte, i Peggio Emilia buttano giù un piano d’azione che promette discretamente bene e a cui dovrebbe seguire un secondo album in uscita tra poco (o almeno così sembra).
Cinque euro per supportare una causa sincera di quattro ragazzi che vogliono suonare, v’avanzano?

Voto: 5

Link correlati:Peggio Emilia My Space Page