Rollerball ‘The Traviste Of Pain’

(HysM 2009)

Parte pieno di “dub” e di “hip-hop” stralunato (Introduction) questo “The Traviste Of Pain” degli statunitensi Rollerball, ben noti al pubblico nostrano quali autori a volte pregiati di un curioso “post-rock in opposition” (la voce di Mae Starr suscita proprio ricordi di Dagmar Krause in Bontempi) e “compagni di merende” di Ovo, Ronin, Bachi da Pietra ecc.
In questo CD(-R, per la HysM), aumenta la presenza di batterie elettroniche e di stilemi quasi “funk” (Connies Meth Lab e/o Do The Eubie); la Starr e gli altri componenti del gruppo – Amanda Mason Wiles, Gilles, Monte Trent Allen – lavorano soprattutto sugli aspetti ritmici dei brani, veicolando ad essi la sperimentazione sonora (i fiati di Threat Of Music, i rumori tribali di Birds Without Souls e/o Cesena Remix). Una realizzazione convincente (buone referenze non mentono).

Voto: 7

Link correlati:Rollerball su MySpace