The Last Killers ‘3 bombs over Berlin’

(Area Pirata/Goodfellas 2008)

Se vi mancano tanto gli anni ’60, quelli del miglior beat-garage, del rock’n’roll essenziale e del soul che si miscela perfettamente con il rhthym’n’blues, questo è il cd che fa per voi. Nei dodici brani dell’esordio dei Last Killers, trovate tutti questi ingredienti, nel quale si sentono gli echi dei primissimi Rolling Stones (Another day) acerbi e l’irruenza garage di Sonics e Seeds (She’s allright).
Chitarre roteanti e taglienti, che si alternano ad una tastierina profondamente beat-pop ed una batteria che riprende spesso il vero ritmo jungle bodidleyano, questi gli elementi essenziali di “3 bombs over Berlin” dove vengono chiamati in causa anche i Fuzztones ed i primi Chesterfield Kings. In Worry ‘bout U baby (Cristine) pensate ad un Bo Didley con i Red Devils e vi renderete conto di quanto sia infuocata questa canzone o al taglio punk di Teenage kicks, mentre Old killer Cadillac trasuda di proto psichedelia.
Smuovete il culo e non esitate a fare vostro questo cd.

Voto: 7

Link correlati:www.myspace.com/lastkillers