News by Unhip records

Nuovo disco per The death of Anna Karina, split Fantomas/Melt Banana… 

oilà,

qualche novella dal bislacco universo della unhip:

– i settlefish sono tornati in città dopo il lungo tour americano. dopo un
pò di ricreazione riprenderanno a suonare in italia per cui tenete d’occhio
le date: http://www.settlefish.com/shows.asp inclusa quella al festival topa
topa il 20 a senigallia con anche i compagni di scuderia disco drive. è
anche pronto il video di “the barnacle beach” girato da tim rutili dei
califone (un video che un mollica qualunque non potrebbe capire ma è davvero
eccezzzzionale). cambiamento nella line-up alla batteria, la parte femminile
della città infatti da tempo reclamava a gran voce i servigi di uno dei suoi
dongiovanni più titolati. le sue performance in branda infatti stavano
risentendo di tutto quel pestare sulla batteria e quindi di fronte al bivio
phil ha seguito l’olezzo della patata che come si sa “tira”. impossibile
biasimarlo

– i disco drive hanno girato un video qui in città con l’eccentrico nico
vascellari, che si è fatto un nome nel cuore pulsante della città per i suoi
lavori video oltre che per le sue già note gesta musicali coi with love da
poco approdati su etichetta gsl. anche i disco drive sono in giro per la
penisola, l’ultima volta sono stati visti spassarsela al maurice di san lupo
(campania) ma per seguire le loro orme guardate le date sul loro sito:
www.discodrive.org

– è finalmente pronto lo split fantômas/melt-banana. da quando sono arrivati
non faccio che passare ore a guardarli e maneggiarli, neanche fossero le
natiche di charlize theron nello spot del martini. due formati (5 pollici in
vinile e cd quadrato con diagonale lunga 3 pollici) per gli 8 eurys meglio
spesi dell’estate. anzi 16 perchè se foste lungimiranti acquistereste
entrambi i formati. l’artwork è del maestro igort (www.igort.com). michelino
patton quando gli ho passato le copie brevi-manu era visibilmente commosso.
il lavoro infame di confezionamento spero almeno torni utile per migliorare
la mia manualità che nei preliminari (sempre che ci si arrivi…) torna
sempre utile

– dopo un anno di assenza che ci aveva fatto emigrare in svezia per il
festival di emmatopa, questo weekend ritorna il festival
www.frequenzedisturbate.it in quel di urbino. programma stellare e come al
solito l’impareggiabile atmosfera “no backstage” che si respira per le
(meravigliose) stradine di urbino nei giorni del festival. chi non viene è
veramente un ingenuo, che poi non mi si dica che non ci sono festival belli
in italia perchè questo è il migliore d’europa in quanto fatto “a misura
d’uomo”. con un paio di charter pieni delle svedesi che popolano emmatopa
diventerebbe veramente ineguagliabile. dopo un ballottaggio con dj tommy vee
del grande fratello mi sono state date le chiavi della consolle per mettere
i dischi nel dopo concerto di venerdì (e anche domenica forse).
compatibilmente con il livello di sciabolamento che sarà raggiunto si
tenterà di allestire da qualche parte un banchetto unhip con anche il
nuovissimo split di cui si diceva sopra. e tra le tante manifestazioni a
corollario del festival ci sarà anche la mia premiazione definitiva come
uomo dell’anno. come la maglia numero 6 di franco baresi è stata ritirata,
allo stesso modo nessuno potrà mai più concorrere al titolo di uomo
dell’anno che avrà assegnazione definitiva. maestri della cerimonia i
giardini di mirò, che con la solita folta rappresentanza della loro mailing
list consegneranno il premio alle 17 di sabato sui gradini del duomo di
urbino http://www.info-net.it/pictures/duomo.jpg

– è stato masterizzato a berlino il nuovo album di the death of anna karina,
la prossima uscita unhip che avverrà ad ottobre. il disco spacca i culi,
come già ben sa la città che grazie al suo tam tam metropolitano ha già
contagiato anche la rete

 

state benissimo,

 

giovanni/unhip records