Inaugurazione Festival Intersezioni

Venerdì 15 aprile si terrà l’inaugurazione della III edizione del festival
Intersezioni, organizzato dall’Associazione Culturale Interzona

a s s o c i a z i o n e c u l t u r a l e www.intersezioni.net


via santa teresa 16 Verona


tel. 045.8485461 – 045.505005


mob. 339.7064336


e-mail: info@izona.it


www.izona.it


COMUNICATO STAMPA


15 Aprile – 15 Maggio 2005


Il Festival INTERSEZIONI, ideato da INTERZONA nel 2002, (la prima edizione non venne realizzata causa l’ingiustificata chiusura della sede dell’ Associazione), giunge quest’anno alla terza edizione.


Nato come festival aperto, finalizzato allo scambio tra artisti italiani ed internazionali, forme d’arte e di cultura “nuova” che testimoniano l’evoluzione della società contemporanea, INTERSEZIONI si delinea oggi


come una rassegna di più rassegne, dedicate a coloro che non hanno perso il piacere del cercare e sperimentare. Gli eventi si terranno su più sedi dislocate in Verona, con workshop, mostre, incontri, spettacoli e concerti, organizzati coinvolgendo vari soggetti cittadini operanti in ambito culturale e che rivolgono anche un’attenzione particolare alla formazione giovanile. Accademia Cignaroli, Agitpop, Soggiorno Obbligato e Circolo Malacarne sono i partners di questa terza edizione, che si avvale


della collaborazione dell’Assessorato alle Politiche Giovanili e del patrocinio del Comune di Verona.


Sono molte le rassegne e gli appuntamenti delle prime due edizioni di INTERSEZIONI che riteniamo abbiano centrato l’ obbiettivo di mostrare alla città un modo “giovane” di vivere l’arte ed aprire alla stessa luoghi ritenuti difficilmente sfruttabili. Il tutto nonostante il festival viva con investimenti economici limitati. Ricordiamo la riapertura al pubblico di Castel S. Pietro per la realizzazione di mostre di grafica, proiezioni


video, spettacoli teatrali e animazione per bambini, musica e incontri; l’ illuminazione dello stesso per valorizzarne la presenza simbolica sulla città; il convegno di architettura organizzato in collaborazione con l’


Ordine degli Architetti della Provincia di Verona nell’ area dei Mercati Ortofrutticoli a pochi giorni dalla sua dismissione; i laboratori e lo spettacolo di burattini per ragazzi tenuti all’ ex Arsenale; la collaborazione con la Galleria di Arte Contemporanea Palazzo Forti in occasione della mostra di Virginio Ferrari, le mostre di grafica, il cinema indipendente, i workshop e le rassegne di musica tenute presso la Stazione Frigorifera Specializzata negli ex Magazzini Generali, oggi al centro di un auspicato progetto di riqualificazione di tutta l’ area sud della città, ma che al contempo pone molte incertezze sul futuro di INTERZONA e del Festival. INTERSEZIONI, trova infatti la sua centralità nella circolarità della Stazione Frigorifera Specializzata, sede da oltre undici anni di INTERZONA.


Arti visive, fumetti, video di documentazione, azioni sceniche, installazioni e concerti rimangono gli ingredienti di questa terza edizione del Festival. Ponendo una lente d’ingrandimento sulle trame di


questo tessuto, INTERSEZIONI cercherà di scoprire questi nodi, mettendo a nudo l’arte e la città.


Programma completo su:


www.intersezioni.net


info@izona.it


 


LE SEZIONI DEL FESTIVAL dal 15 Aprile – 15 Maggio 2005:


AGITPOP: Picto Komix


Con questa edizione di INTERSEZIONI la sigla Caffé Mentale si trasforma in AgitPOP. Rimane comunque inalterata la filosofia dell’evento che ha ospitato, nei primi due anni, più di trenta artisti tra videomakers, graphic designers, illustratori, pittori e scultori pop, fumettisti particolari.


AgitPOP 2005 accosterà, con il titolo “PictoKomix”, i lavori di autori che hanno come radici comuni l’amore per i comics alternativi e la necessità d’intraprendere percorsi espressivi più liberi di quelli attualmente possibili sulla scena contemporanea del fumetto nazionale.


Si mescoleranno dunque opere realizzate con colori acrilici su tele di dimensioni variegate, minisculture create utilizzando Playmobil e Lego, collage, disegni e illustrazioni, opere grafiche realizzate con tecniche vettoriali e proiettate in grande formato.


…un vivace appuntamento, utile per assaporare la libera immaginazione.


TRAME DI SUONI CONTEMPORANEI


Trame di Suoni Contemporanei costituisce l’ossatura musicale del festival


Intersezioni.


Dal 15 Aprile fino al 14 Maggio, nella sede di Interzona, si terranno 13 concerti e 5 dj-set. Com’è consuetudine per le proposte musicali di Interzona, si cercherà di sondare alcune delle sfaccettature che la musica contemporanea, italiana e internazionale, propone, compiendo un percorso tra rock, post rock, musica elettronica, contaminazioni lounge e musica


pop. Non una rassegna a tema, ma l’intersezione di stili e modi espressivi differenziati, che hanno univoche radici nell’universo musicale spesso definito “underground”, un’isola lambita marginalmente dalle correnti


della commercialità, un territorio dove la musica, come espressione d’arte priva di compromessi, trova il suo essere.


Post Festival


L’edizione di INTERSEZIONI 2005 si arricchirà di un evento estivo nell’affascinante contesto delle Boccare, organizzato in collaborazione con l’Ass. Cult. Soggiorno Obbligato.


INTERAZIONI


Questa edizione di INTERSEZIONI vede la nascita di una nuovo spazio dedicato alle arti applicate, dove l’azione viene presa come elemento fondante dell’opera stessa.


Al suo interno tre appuntamenti di rilievo:


Pictolive, la performance “live painting” di quattro artisti legati alla mostra AgitPOP, che in seguito darà vita all’esposizione “Cinque… cento per cento” ospitata dal Circolo Malacarne.


-Le installazioni dell’artista Paolo Cavinato, legate all’uso di materiali “poveri”, quali carta, cartone, acqua, legno, che interagiscono con delicati giochi di luce e immagini video.


-La performance di teatro-danza del Gruppo MK che presenterà “Pan Sonic Experience”, dove le danze divengono “numeri”, offerti allo sguardo e all’attenzione altrui attraverso l’elenco delle loro caratteristiche: durata, dinamica, ritmo, anatomia, regole dell’arbitrio che costruisce il corpo.


INTERACCADEMIA


Prosegue la collaborazione tra l’Accademia di Belle Arti Cignaroli di Verona e il Festival INTERSEZIONI. Anche quest’anno all’interno del festival verrà presentato un lavoro eseguito dagli studenti a chiusura di


un percorso formativo seguito nel corso dell’ anno accademico. Titolo della mostra di arti e installazioni visive è ” Memories”.


FILM.doc


Il documentario è una forma di cinema che trova nell’analisi e nella lettura della realtà le proprie ragioni di esistenza.


Nell’affrontare tematiche differenti utilizza diversi modi espressivi, linguaggi e poetiche.


In tempi in cui si sperimentano nuove modalità di partecipazione politica, i temi della documentazione sociale e della narrazione della realtà divengono un vero e proprio modo per approfondire l’informazione.


Interzona, attraverso una breve selezione di documentari sociali contemporanei, intende aprire un piccolo scorcio sulla complessità del genere “documentario” che oggi più che mai si trova ad interpretare e attraversare realtà sempre più complesse e frammentate.


Tutte le proiezioni saranno presentate dagli autori


 


VERONA INK


Verona Ink è la sezione dedicata al fumetto “made in Verona”. Dopo aver ospitato nelle passate edizioni del festival i lavori di Jacopo Olivieri e Mauro Marchesi, quest’ anno è la volta di “The Supermaso Attitude”, 16 tavole originali di Paolo Bacilieri. Pubblicato nel 1996 suscitò roventi polemiche presso la stampa e l’opinione pubblica perchè ispirato a fatti di cronaca nera legati alla figura di Pietro Maso. Un storia “cult” del fumetto italiano.


INTERKIDS


Come nelle precedenti edizioni del festival, non abbiamo dimenticato di riservare ai più piccoli un appuntamento di INTERSEZIONI.


Domenica 15 maggio, nel giardino dell’ex Arsenale, si terranno un laboratorio creativo per bambini dai 5 ai 10 anni e uno spettacolo di burattini della Compagnia Teatro Mondo Piccino. Iscrizioni in loco a partire dalle ore 15,30, la partecipazione al laboratorio e allo spettacolo è naturalmente gratuita!