The Loose ‘Rock The Fuck On!’

(Autoproduzione 2003)

Tasselli che si ricompongono, frammenti di suoni che si armonizzano nei nostri padiglioni, istanti di sudore e rock che si cristallizzano per un attimo di puro godimento nella nostra carne. Questo è il nuovo/vecchio esordio/già sentito ma raramente di questi tempi dei Loose, realtà teoricamente underground, ma con loro questa parola dovrebbe assumere nuovo significato. Lasciamo ai linguisti l’arduo compito e godiamoci questa immersione totale nel sano vecchio buono e cattivo (ce n’è per tutti i gusti) punk rock di lingua angloamericana e attitudini marchigiane. I frammenti di cui prima erano un primo album che li ha fatti conoscere a chi li voleva conoscere e un singolo, questo passato per codesto sito, prove chiare di un amore viscerale che in questa seconda autoproduzione ‘Rock The Fuck On!’ ha piena e completa definizione. Basta iniziare a piacimento con la prima traccia Son Of Dirt e si ha chiaro che loro non scherzano, sono incazzati ma giusti, sono degli eroi della musica che subiscono sconfitte (richiamo alla copertina/foto di un pugile suonato) ma si rialzano e continuano a suonare e risuonare quello che vogliono, dono raro e prezioso. Oppure Here Comes My Fire, i Radio Birdman che li salutano da lontano, chitarre che corrono a mille all’ora, batteria e basso aggrappati alla macchina lanciata all’impazzata verso il muro del suono. E ancora, ma qui si pesca tranquillamente a occhi chiusi senza paura di sbagliare, un pezzo è quasi dico quasi più bello e sincero dell’altro, il loro tributo/dichiarato amore agli Stooges con T. V. Eye, interpretato come solo degli esegeti di profonda dedizione e studio sanno fare. Oltre il suono e oltre il rock ed ecco il secondo richiamo/affettuoso saluto agli altri padri putativi, chiaramente fieri di avere dei figliocci cotali e quali, MC 5 con Kick Out The Jams, brano che i Loose sanno suonare e incarnare senza fronzoli e sbavature, memori che non possono provare ad imitare ciò che non sono, verrebbero marchiati di infamia. Per concludere un consiglio: ripremete play ancora una volta…

Voto: 8

Link correlati:Loose