Contortions ‘Buy’

No Wave, Funky, sax…jazz informe. Cristalli per questo giro si tatua sulla pelle Buy dei Contorsions e scopre, guarda caso, che è indelebile!

 


 


 


Metronomia batteristica , basso da disco-hit in repeat sullo stesso microsolco, chitarre un passetto di lato a incespicare su stoppati funk a 11 giri, sax che arranca su chine paradossali e una voce rock che meno rock non si può. Fra Devo e James Brown una creatura che sembra uscita dai patchwork di John Oswald e invece carne e ossa fu. Throw me Away da sentire e risentire. Eccoli che cadono, eccoli, eccoli….


Luca Confusione





Di sicuro un gruppo ‘unico’, nel senso che ha uno stile proprio (basta ascoltare la ‘loro’ versione di Jail House Rock per rendersene conto). Come se i Boredoms avessero scoperto il prozac. Personalmente questa miscela di jazz, post-punk, sax sbilenco mi piacicchia, ma non esalta.


Diego Accorsi





Asimmetrie musicali, Captain Beefheart impazzito che assume come cantante il più delirante Jon Spencer, John Zorn e James Brown che si divertono ad intrattenere i clienti della clinica psichiatrica dove sono stati rinchiusi………..tutto questo e molto altro……Una piacevole sorpresa………….


Mauro Pettinari





Albert Ayler ventenne…scotenna, squama, brulica il sax. Corrosivi giri funky, balera strapiena di papponi, gilet viola acido, zatteroni rigorosamente alti quanto L’Empire State Building. New York. Disco Inferno. Che circola in giro?…Contorsions?…Buy?…Proviamo!!! Disarmante no wave si diverte a prendersi gioco dei canovacci più in voga tra gli spifferi colti del momento.
Free jazz sputtanato a dovere da teste cicatrizzate, di continuo, dopo dissacranti pogate punk. Di James Chance & White, Mark Johnson e Bern Nix le loro madri possono camminare rinvigorite dall’orgoglio nell’aver partorito questi tesorini, artefici di una tra le cult band, più sonanti nelle mie orecchie di adolescente cresciutello. Sul mio scaffale a pieno flirt con Pop Group, Dna e le bestemmie dei miei vicini per il volume troppo alto di Bedroom Athlete.


Sergio Eletto





Hanno inventato con altri gruppi uno stile che non è uno stile; hanno creato un movimento che non è un movimento; suonano una musica che non è una musica; sapranno anche cucinare?


Marco Paolucci