Laghetto Test

Finalmente siamo riusciti ad intervistare la boy-band più cool del momento. Sono di Bologna anche loro ma non c’entrano niente coi LunaPop.


 

Intervista? Test? Delirio? Fate vobis comunque sempre dei paladini del Ninja-Core si tratta ovvero i bolognesi Laghetto. Vi evito biografia, discofrafia, storiografia…faccio prima a rimandarvi direttamente al loro sito, un’esperienza a dir poco mentalmente destabilizzante, ve lo assicuro. Se poi volete leggere anche la recensione del loro ultimo promo scritta dal sottoscritto (ci gioco con le parole) fate pure. Ok bando alle ciance e andiamo a incominciar…Ah! Chi non legge quest’articolo è oligofrenico…..e pure subsonico.


TEST: SEI I LAGHETTO?



1)Avete organizzato l’Anti-MTV Day. allora com’e’ andato? Parlateci anche un po’ della scena bolognese in generale



A)  L’AntiMtvday è stato fichissimo. Check it out o take it away: http://www.antimtvday.com
B) Nella scena bolognese per troppi anni la gente è rimasta davanti ai teleschermi ma solo adesso ha ricominciato ad uscire in istrada, a socializzare, a comprare prodotti e beni in cambio di denaro, a consumare gelati e drinks, a venire ai concerti o a teatro, e per questo noi ci siamo chiusi in casa.
C) Beh è andata che c’erano mille-millecinquecento persone circa, nove gruppi tutti fighi (tranne noi), e che noi eravamo contenti un botto… abbiamo fatto tutto da soli, noi e i Settlefish (p.s. non lasciatevi sfuggire il loro disco che esce fra un po’ sotto DeepElm) tutto D.I.Y… perché eravamo stanchi che Bologna fosse la capitale dei Subsonica (suonano qui circa ogni giovedì), dei fighettini radical-chic intellettualoidi o dei tunzettari techno-trance in botta perenne… per dirla con le parole del mio amico Basetta, “l’AntiMtvday ha dato ancora una volta la prova che un certo tipo di approccio alla musica e all’organizzazione dei concerti, riassumibile con le parole HARD CORE, è realmente sovversivo. Una ragione in più per sostenere chi nella musica ci crede. Se non c’eravate vi siete persi qualcosa.”



2)Che ci azzeccano i Laghetto con la filosofia Ninja?



A) Centra come il suono del vento nell’abisso mentre calma è la valle.
B) E’ solo una bieca mossa commerciale. In realtà il nostro interesse primario è il modellismo.
C) Come che ci azzeccano? Abbiamo importato la saggezza Zaibatsu nel miope mondo dell’hardcore nostrano, stiamo per iniziare una rivoluzione in calzamaglia a colpi di stellette ninja. La Tigre dalla Testa di Ninja ci guida verso una nuova epoca, in cui le armate di ninja al nostro servizio sconfiggeranno il clero, il male, gli zombi, gli uomini medusa, i subsonica, le guerre, la disoccupazione, l’arroganza dei potenti, la ganza degli impotenti, le ingiustizie sociali, le pantere nere, la morte, gli infortuni da macchine agricole, i cattivi, i puzzoni, e finalmente vivremo in un mondo di uguaglianza, in cui l’esteriorità e l’apparenza non conteranno più niente perché saremo tutti vestiti da ninja. Noi siamo contro la bellezza esteriore e anche contro quella interiore, noi siamo a favore della bellezza anteriore, cioè la bellezza qui davanti.



3)Ho letto da qualche parte che Tuono Pettinato disegna fumetti. E’ il momento di fare un po’ di pubblicita’: dove troviamo i suoi albi? Quali sono i vostri fumetti preferiti? ( il mio Rat-Man…)



A) Tuono Pettinato è sparito in seguito all’inchiesta per falso in bilancio, adesso non sappiamo dov’è, forse si è dato alla macchia e i fumetti sono stati sequestrati dalla guardia di finanza.
B) Tuono Pettinato commette una marea di delitti al giorno, e per questo sforna molti alibi.
C) Tuono è un puro, non si ispira a nessuno. L’ultimo fumetto che ha fatto è il Corso Di Fumetti Dozzinali di Tuono Pettinato lo trovate con la nostra distro DonnaBavosa records, oppure ordinatelo a laghetto@antisocial.com La sua prossima produzione sarà: “i Ricattacchiotti”, una saga sanguinaria che narra le atrocità compiute da una banda di teneri cuccioletti per bambini.



4)Quali sono i gruppi che vi ispirano (se ce ne sono).



A) Il nostro brano preferito è quello di McHammer che fa : ” GO NINJA , GO NINJA , RAP ” …Ma naturalmente il nostro gruppo preferito è quello che suona nella locanda dove Obi Wan e Luke reclutano Han Solo (a morte la nuova serie) .Trattasi, come tutti sanno dei LeiSapevaDiSalame,
B) Ci ispirano,ma anche ci espirano, i The Giant Squid, ma ci sono anche i Capri Respiratori che ci espiano, i Ninja che ci spiano e i Vicksinex che ci inspirano…. e i Rotowash ci aspirano.
C) I gruppi che spirano sono i Platters, I Nirvana, gli Skatalites.



5)Films, romanzi, albums tutto cio’ che vi sentite di consigliarci per lubrificare un po’ la nostra mente…



A). Ci piace il cinema, soprattutto quando le poltroncine sono comode e si possono stendere le gambe… Poi ci piace il cinema piccolo, del genere cinema di seconda visione parrocchiale, dove c’è poca gente e ci sono i pop corn. Siamo estimatori della struttura architettonica del cinema, poi quello che proietta non importa, l’importante è che il cinema sia confortevole. Il cinema ti aiuta a superare i problemi della vita: per esempio, attraverso le gare di Salto col Cineasta, uno sport in cui conficcando un critico di cinema nel terreno riesci a fare leva e a superare i problemi della vita.
B) Oramai non c’è più Jean Renoir, per cui vi consigliamo Natale sul Nilo di Neri Parenti
C) Films consigliati: Ninja la furia umana, Ninja plebea, Nome in codice Ninja, American Ninja III, Ninjinsky, Ninja II the domination, Revenge of the Ninja, The planet of the Ninjas, ecc.
Romanzi: Ninja, di Eric VanLustbader (vice presidente della Electra Records), tit.or. The Ninja, ed. Rizzoli 82, dove viene nominata per la prima volta nella storia  la Tigre dalla Testa di Ninja. Poi, altri capolavori: La Mucca MoKa, La Mucca Moka fa la postina, La Mucca Moka si diverte, Un anno con la Mucca Moka, La Mucca Moka c’ha la cirrosi epatica, La Mucca Moca manda affanculo i sette coniglietti, La Mucca Moka e quel pezzo di merda del Signor Acqua.
Albums: Colora con la Pimpa (caposaldo), Album Panini Campionato di calcio 1983-84 (memorabile), Il magnifico mondo delle rocce vulcaniche.



6)Personalmente sono felice che finalmente nella scena hc italiana ci sia qualcuno che faccia auto-ironia e non si prenda troppo sul serio. Cosa pensate dei gruppi vegan-edge, hardline tipo chesso’ Earth-Crisis?



A) Ci piacciono un botto quelle Hard Line che ci tengono compagnia nella notte. Io telefono sempre a Marica, che mi dice tante zozzerie e io mi eccito tutto, peccato che poi mi arriva la bolletta a cinque zeri e per pagarla mi tocca fare il cane da riporto in nero.
B) Macché auto-ironia, ci siamo iscritti anche noi in palestra e abbiamo acquistato uno stock di bandanas per partecipare a OPERAZIONE TRONFIO, la nuova trasmissione creata sulla scia degli Earth Crisis.
C) A parte che noi ci prendiamo sul serissimo, scusa, cosa vuoi insinuare, che noi non siamo fondamentalisti della Katana e del Nunciacu così come gli Earth Crisis sono fondamentalisti dell’uso delle pistole negli stati uniti o come il simpatico monello George W.Bush è un fondamentalista dello smaltimento bombe in territori pregni di petrolio mediante le scuse più insulse?!?



7)E di un gruppo Christian-core come gli Zao?



A) mmmmmh…. In effetti noi abbiamo iniziato a suonare hard core a catechismo, la cantante era Suor Bruno, una sorella tatuata in gotico con bandana e canottiera, che ci ha insegnato a valorizzare il messaggio del vangelo grazie alla doppia cassa e a trasmettere la parola urlandola nel microfono super incazzati contro satana.
B) E perché non parlare del Bestemmia-Core?
C) Pensa che il mio amico Christian, che è di Roma e che fa sempre jogging, è molto onorato che gli Zao abbiano pensato a lui per il film che stanno preparando. Sara il remake di Lola Corre, ed il titolo sarà Christian Còre.



8)Parliamo  del vostro ultimo cd promo.Ne siete pienamente soddisfatti? Come mai e’ autoprodotto invece di uscire per LoudBlast Records?



A) La loudblast sponsorizza i Samurai, che sono i nemici acerrimi dei Ninja, e allora ci siamo ribellati.
B) Il mio ultimo cd, L’Uomo Della Strada, è autoprodotto dall’Emi,  lo producono tutto loro da soli in casa in totale autonomia dall’aberrante logica delle multinazionali, non come i Litfiba, quei venduti, io sono un no Global tipo i Subsonica che si fanno pagare quaranta milioni a concerto.
C) Ormai è passato un anno da quando lo abbiamo registrato, adesso abbiamo nuove canzoni e vogliamo fare il prossimo disco. Solo che al momento non abbiamo etichetta, perché la LoudBlast pare intenzionata a produrre solo gruppi che cantano in inglese, e che soprattutto non parlino di Tigri Dalla Testa di Ninja nei loro testi. E poi a noi l’etichetta Niumetallara non ci calza proprio a pennello, mi sa che abbiamo bisogno di qualcos’altro… vedremo… magari lo facciamo uscire per la nostra etichetta, la Donna Bavosa Records/Ninja Oggi. Oppure se tu ci trovi qualcuno ti regaliamo la collezione completa dei mitici adesivi Ninja….



9) Ma l’ Uomo-Pera chi è? Un tossico? Saddam-Hussein?



A) L’uomo Pera sei tu. Oppure il presidente del senato
B) L’uomo Pera è Ghigo Renzulli.
C) L’uomo Pera è il nemico arbitrario di cui tutti hanno bisogno per avere una propria identità ben definita. Avere un nemico, scelto a caso, dà un senso alla vita e ti spinge all’azione. Perciò abbiamo scritto una canzone a favore di qualsiasi presa di posizione a cazzo che serva a farti credere che quello che fai sia incredibilmente giusto. In effetti la cosa è di terribile attualità, visto che il sig. Bush continua a scegliere nemici a caso -seguendo criteri arbitrari- contro cui scagliare le proprie bombe, per nascondere i problemi di politica interna e per avere il dominio sul petrolio mediorientale… mmmh, Non vorrei averlo ispirato… comunque anche noi, abbiamo trovato un nemico contro cui lottare, non è né il terrorismo né il capitalismo né il sistema né gli zombi, bensì il Terribile Norton, che ci mette i bastoni fra le ruote ad ogni avventura… Maledetto Terribile Norton, non ci avrai!



10)Ho trovato il testo di Zucca semplicemente stupendo. Cosa pensate di quello che definirei ” il regime mediocratico berlusconiano dell’idiozia”? Si salva ancora qualcosa secondo voi nei palinsesti nazionali?



A) Nei palinsesti nazionali io salverei “Chi mi ha visto?” con E.Folliero, su Rete 4 il sabato, “Giro di Valzer” al termine di Verissimo, “Vivere”, e le televendite di quadri con Alessandro Boni su Telemarket. …Poi.. Xena regina della giungla….. E poi non ci piace affatto quella pubblicità a cartoni animati su emtivì dove F.Volo sconfigge due Ninja piombati dal cielo. Come può F.Volo sconfiggere due sapienti agenti Ninja? Spezziamo una lancia per i Ninja e lanciamo una spada contro emtivì, che fa cagare e condiziona i gusti della gente.
B) L’uomo della Strada significa trovare un contatto con il prossimo, socializzare, regole zero, capelli lunghi e orecchini, Bum!, il preservativo, abbasso la polizia, ribellione, tute di cuoio, la stanza dei bottoni, entusiasmooo, meduse dalla faccia umana. Cabo Cavallo merda.
C) Ti dirò che il testo di Zucca in realtà non parla direttamente del Cav.Gran.Farabutt. BerLOSCOoni, ma in realtà di uno che un giorno si è piantato dei semi nel cranio e poi gli è piano piano cresciuta una zucca nella zucca che ha preso il controllo del suo buonsenso. Però ti dirò che la polisemia permette varie letture, e mi piace la tua,  che il popolo italiano si è fatto allagare il cervello dalla cultura televisiva creata dal nano farabutto e delinquente perdendo il buon senso… Non mi sembra ci sia niente di più azzeccato in questo momento, in cui abbiamo un parlamento le cui priorità sono vendicarsi con la magistratura, salvare il culo al Pres.del.Cons. e ai suoi complici e fare leggi per la salvaguardia del bottino.



11)Cos’è l’oligofrenia e perche’ “dovrebbe essere un diritto di tutti”? Cosa pensate riguardo psicologia e psichiatria?



A) Non so, oligofrenia è una parola che ho letto sulla mia cartella clinica, e mi piaceva come suonava.
B) La psichiatria è una rappresentazione del potere politico delle multinazionali. L’oligofrenia è una delle “malattie” psichiche, chiamate malattie dai cosiddetti “normali”. La normalità non esiste, esiste solo uno sviluppo o una repressione della propria personalità naturale. L’autismo infantile è il più alto grado di espressione autarchica e primitiva dell’uomo, e simboleggia tutto ciò che abbiamo perso con la cultura, l’istinto e la spontaneità… Regole Zero. Paura Meno. Chi controlla il controllore?
C) Tu sai che da anni ci battiamo per l’abolizione della democrazia e per l’instaurazione di un’oligarchia di Ninja che governino secondo i dettami della sapienza Zaibatsu e del Watashi Ni NaNika Goyo Desu Ka e che trasmettano i valori del Anata Ga Kono Dojo No – Master desu Ka a tutto il popolo ignorante. Ninjagarchia. Oligarchia di Oligofrenici.
Noi spingiamo per una società dove l’oligofrenia sia una priorità delle istituzioni, incentivato con sovvenzioni dal governo Ninja che proprugnamo.. Gli psichiatri… ne ho conosciuti alcuni. Non sono medici, sono dei poliziotti, gendarmi della normalità psichica.



12)Vi piace Laura Pausini? Come cantante ma soprattutto come donna…



A) Sia come cantante che come donna le preferisco Las Ketchup e soprattutto le Tatu.
B) Grande artista e stimata collega. Sono stato a cena con lei all’ultimo Festivalbar No Global Against Capitalism.
C) Come cantante le preferisco di gran lunga il rumore degli artigli sulla lavagna… come donna le preferisco quasi Alessandro Haber. O Big Luciano.



13)Una domanda da fan acquisito: a quando il prossimo cd intero?



A) Quando la maturazione artistica della nostra riflessione sul mondo odierno si tramuterà in energia espressiva e fluirà spontaneamente nella composizione di fraseggi musicali sapientemente cesellati in catrame.
B) Momentaneamente siamo a corto di finanze ma presto, dopo aver comprato solo cd singoli come “Asereje” oppure “Bene Bene Male Male Vale la pena di provare”, ci potremo permettere di acquistare un cd intero. Penso che sarà il nuovo disco dei LeiSapevaDiSalame.
C) Beh sì, in effetti siamo stanchi di produrre solo cd spezzati a metà, lo facciamo perché non abbiamo soldi e allora con un cd facciamo due copie, ma vedrai che grazie a questa intervista si faranno avanti ridde di etichette che ci vorranno produrre almeno tre quarti di disco… noi abbiamo già le canzoni, abbiamo già le cazzate da mettere in bonus track, abbiamo già le calzamaglie, ci manca qualcuno che confidi in noi e nella nostra sapienza Ninja.



14)Ok l’intervista finisce qua vi lascio spazio libero per comunicare direttamente ai lettori di Kathodik tutto quello che volete…..ciao e grazie.



A)  Abbiamo una fanzine, ma che dico, molto di più di una fanzine, un rotocalco, una rivista patinata che parla dei problemi dei Ninja nella società odierna: NINJA OGGI! All’alba del 2002 non puoi vivere senza conoscere i pettegolezzi, i segreti, le piccole cose quotidiane dei nostri amici Ninja, e dei nostri amici Vips e Valvassori anche. NINJA OGGI! Rivista moderna ma invisa ai potenti! NINJA OGGI! Contro il logorio della vita moderna! NINJA OGGI! Preferiscilo!
B) Ehi, ma stai scherzandoooooaaaah?Benebenamalemalevalelapenadirpovareeeeeeaaaah, uhhh! Regole Zero, Renato Zero, Gioca col fuocooo, entusiasmooo, Fatti Rispettareeeeeeeeaaaah… La rabbia che c’è in  Meaaaaaaah, in Meaaahhh.
C) Sarebbe di non poco interesse sottoporre alle lenti dell’analisi l’evento che provoca l’affioramento della scena dell’inconscio e ripercorrere l’iter che dall’apparente normalità dell’ordine iniziale porta all’acme dell’irruzione e del caos leggendo l’arco della diegesi in chiave di catena metaforico-metonimica che porta al SIGNIFICANTE ULTIMO: il fallo di lacaniana memoria. Ma al solito, dobbiamo fermarci. Grazie.




PUNTEGGI:



Se avete risposto più volte A.
Secondo i nostri esperti se avete risposto più volte A avete la tendenza a stancarvi dei test a risposta multipla e a leggere soltanto le risposte A.



Se avete risposto più volte B.
Siete il Pierone Nazionale… Piero Pelù. Io mi preoccuperei.



Se avete risposto più volte C.
Bravi, potete bullarvi con gli amici di aver risposto C più volte di loro.



In caso di equivalenza di risposte B e C, omosessualità latente.



Accorsi Diego