Rydell/San Geronimo/A Rocket Sent To You ‘Split Cd’

(Ignition Records 2002)

Di solito quando un genere passa da underground per pochi fortunati a grande novità per tutti i ragazzini imbecilli questa cosa succede spesso. Vale a dire, cominciano a spuntare gruppi senza identità come funghi.
Il fenomeno era cominciato qualche tempo fa con la pubblicazione dei famosi “Emo Diaries” della Deep Elm in cui si combattevano decine di gruppi senza speranza. Solo pochi fortunati passarono il test e diventarono famosi, per giusti meriti oltretutto (Jimmy Eat World, Appleseed Cast e Pop Unknown fra quei pochi). Una piccola curiosità è che questi diari vennero creati originalmente solo per lanciare un gruppo che piaceva tanto al boss della Deep Elm, i Race Car Riot. La cosa ancora più curiosa è che tale gruppo non ha mai pubblicato un album in quattro anni, solamente uno split cd (comunque degno di nota) con i Planes Mistaken For Stars.
Tornando a questo split invece, si respira ancora il clima che si era venuto a creare al tempo degli “Emo Diaries”, tre band brave, con niente di male ma che si ascoltano e si dimenticano. A simpatia personale, salverei solo i San Geronimo, che hanno almeno un sound diverso dalla maggioranza e una voce discreta, niente di più. Neanche gli A Rocket Sent To You sono malvagi, ma ostentano una sicurezza abbastanza fastidiosa ed una produzione un po’ povera. I Rydell sono invece solo passabili.
Ormai con il ‘ritiro’ dei Jimmy Eat World, la virata degli Appleseed Cast e il tragico cambio di stile dei Pop Unknown, all’emo rimangono poche band con qualcosa da dire al momento. Non resta che sperare in qualche colpo di fortuna futuro.

Voto: 7

Link correlati:

Autore: nukep@inwind.it