Racer Cafè ‘Rarce Cafè’

(Red Cat Inst Fringe / Audioglobe distribuzioni 2014)

Conoscete Gianni Rojatti e Giacomo Castellano? Se la risposta è negativa, allora è probabile che per voi non ci sia molto di cui interessarsi in questo nuovo progetto dei due chitarristi. Sì, perché qui parliamo di quel rock chitarristico virtuoso totalmente strumentale, portato avanti con convinzione e grande musicalità.
Ad accompagnarli in questo EP di debutto, vi sono Erik Tulissio alla batteria (già collaboratore con Rojatti) e Dado Neri al basso. Il risultato è, fortunatamente per il sottoscritto, non un noioso disco “scolastico”, ma del buon hard rock che spinge sul pedale con una serie di assoli e di svisate melodiche strepitose.
Il pezzo migliore probabilmente è proprio la chiusura più melodica, ma sempre muscolare, con The Core, sono più di sei minuti ma tutti meritati e più che piacevoli.
Certo, non è quel disco così “avanti” come ce lo descrive la press release, citando addirittura una fusione tra nu-metal, Steve Vai, grunge e alternative, però l’EP ‘Racer Cafè’ è un ascolto estremamente ben fatto e piacevole, anche per chi di chitarra, tutto sommato, non ne mastica granché.

Voto: 8

Link correlati:Racer Cafè Home Page