Nheap ‘Skymotion’

(Autoprodotto 2009)

Massimo Discepoli è un musicista perugino che, nei suoi lavori, ha intenzioni di fondere ambient, elettronica e jazz in un unico fluido risultato che sgusci via tra le orecchie degli ascoltatori. Ed effettivamente sembra aver centrato il suo obbiettivo, perlomeno nello sgusciare.
Già, ‘Skymotion’ con le sue dieci tracce strumentali, non è proprio un album che tiene ad avere la piena attenzione dell’ascoltatore. Anzi, il soffermarsi troppo su ogni singolo esperimento sonoro, porta ad abbiocchi clamorosi, soprattutto negli episodi più lunghi come Gravitation Assist o Panthalassa, e la cosa non è certo lusinghiera.
Ed è un peccato poi, perché Discepoli riesce a tirar fuori delle sonorità sicuramente piacevoli e ricercate, che si lasciano sicuramente ascoltare. Quel che sembra difettare sono le idee, soprattutto superate Hldrrr e Ab, di momenti felici non ne troviamo poi molti. Rimangono solo una rincorsa continua all’inserimento forzato di ritmi jazz, di rilassamenti lounge e ottime dosi d’indotta sonnolenza.
Insomma, aspettiamo un qualcosa di più concentrato da Discepoli, musicista sicuramente bravo e promettente.

Voto: 5

Link correlati:Nheap Home Page