Tiziana Rivale ‘Mystic Rain’

(Interbeat 2009)

Sembra che 30 anni non siano passati. Gli Ottanta a portata di mano con il nuovo disco di Tiziana Rivale: quelli di Comanchero, dei Gazebo, di People From Ibiza e di tutto quel pop romanticismo italo che ha infestato le menti e i cuori di milioni di persone, oggi perse in sogni affollati di balere ancorate al revival.
Tiziana viaggia sull’onda del retrofuturismo e si reinventa now, con un disco monolitico, senza alcun tipo di rivisitazione (come invece piace fare alla banda capitanata da La Roux), cementato in sonorità volutamente retrò che saltellano fra Matia Bazar e Il Tempo delle Mele, tra Ivana Spagna (Daily Dream) e i primi Depeche Mode (Flame). Solo per nostalgici. Sarà quel che sarà…

Voto: 6

Link correlati:Interbeat Records Home Page

Autore: taffey6977@gmail.com