Talibam! ‘Ordination Of Globetrotting Conscripts’

(Azul discografica 2007)

I Talibam! sono un trio composto da Matt Mottel (synth), Ed Bear (sax) e soprattutto Kevin Shea (batteria), ardito sperimentatore, già protagonista di numerosi progetti (Storm & Stress, Coptic Light, People e Get The People). Dopo l’omonimo disco di debutto del 2005, i Talibam! ritornano sulle scene musicali con questo “Ordination Of Globetrotting Conscript”.
Fin dall’attacco della title-track, è evidente che l’ascolto sarà un’impresa tutt’altro che facile: il sound infatti rivela un miscuglio nevrastenico e supersonico di rock e free jazz. Il caos dada di Revolutionary Bummer Weed And The Syncretic Narcotraffickers precede la caotica e demenziale Rambo’s Passeggiata (l’unica traccia cantata), cui seguono l’atmosfera sospesa e spaziale di A Petroglyphic Massacre (memore per certi versi dei Gong) e la frenesia orientaleggiante di Lunch Break At Naan, uno dei capolavori del disco.
Gli oltre dodici minuti di The Spectre of Water Wars sono la degna conclusione dell’opera: un magma ribollente di chitarre, percussioni e tastiere dall’incedere schizofrenico che mettono a dura prova il sistema nervoso e le orecchie dell’ascoltatore.
Termina così un gran bel disco, nei cui brani, accanto ad un pizzico di autoindulgenza, è possibile però ritrovare anche tracce di una creatività sfrenata e genuina, mai paga e sempre alla ricerca delle soluzioni più sconcertanti. Caldamente consigliato agli amanti dell’avanguardia più radicale.

Voto: 8

Link correlati:Talibam! MySpace Page