Le Singe Blanc ‘Strak’

(Magdalena/Keben/5Jive Roses 2006)

Il trio francese, proveniente da Metz, propone uno psycho-rock (ascoltare le parti vocali per credere) le cui fondamenta sono saldamente conficcate in terreni sonori di marca NoMeansNo, Mister Bungle e Devo.
Noise ‘n’ roll deviato che si mescola a passaggi di pop decisamente obliquo e ad intermezzi jazzistici, come nell’iniziale Onktoi o nella sincopata Rashmoune; solidissima la parte ritmica che prevale spesso e volentieri sulla componente melodica (non potrebbe essere altrimenti vista la presenza, oltre alla batteria, di due bassi) .
Già Oltralpe i Le Singe Blanc sono un piccolo culto, grazie ai loro live infuocati che gli sono già valsi la presenza sul palco come spalla ai sopracitati NoMeansNo.
Un lavoro decisamente buono nel complesso ma che latita sulla stessa lunghezza d’onda, mancante di brani che facciano davvero drizzare le orecchie.

Voto: 6

Link correlati:www.lesingeblanc.org