Olocombustioni Paniche ‘We have blood inside’

(Shyrec 2007)

“We have blood inside” del gruppo veneto Olocombustioni Paniche è una raccolta di dieci brani dal discreto livello medio e con qualche picco qualitativo, sospesa tra reverenti echi della gioventù sonica (ascoltabili sin dall’iniziale Clean Face) più melodica e dilatazioni strumentali eterogenee. L’aspetto maggiormente riuscito è senza dubbio il primo: l’impatto chitarristico “pop–noise” si unisce ad un cantato che ricorda un po’ l’Howard Devoto dei Magazine (ascendenze “new-wave” dunque; quel timbro vocale basso ed impostato…Diggin’holes), per canzoni piacevolmente ascoltabili (Free Falling, Wasted) e ben prodotte.
Dove i suoni si dilatano le Olocombustioni Paniche risultano meno efficaci, seppure sempre sufficienti (Fire And Ocean).

Per contattare l’etichetta discografica: press@shyrec.com

Voto: 6

Link correlati:Su Myspace