Castelvecchi Editore News

Le Novità Di Maggio-Giugno. Click Per Infos.

Il tramonto dei gay
e la morte dell’etero


Autore: Bert Archer


isbn:8876151230
pp:312-euro:18,00
Uscita: maggio 2006


L’ argomento sesso ci ha condotto a vicoli ciechi, ci ha costretto a fare retromarcia, ci ha portato nella giusta direzione spingendoci lontano per poi farci rimanere bloccati, senza che nessuna società, in nessuna epoca, può essere definita sessualmente liberata. E l’ essere gay, in sé e per sé, non vuol dire più nulla, e dovrebbe cessare di essere un merito o un tratto distintivo di una cultura (che si tramuta il più delle volte in un «ghetto» comportamentale). Anche le tante trasmissioni televisive in cui il presentatore «presenta» soprattutto «se stesso in quanto gay» sono ormai al tramonto. Bert Archer afferma che ormai le categorie della sessualità dell’essere umano sono più che mai indefinite. Così l’identità e la cultura gay rappresentano una fase storica del percorso umano ma, nello stesso modo del femminismo, sono anche un movimento storico e culturale che prelude a trasformazioni di ben più ampio respiro. Archer intravede uno spessore sempre minore dell’identità omosessuale e anche, come conseguenza inevitabile, la fine dell’identità eterosessuale.


Bert Archer, critico e giornalista, ha scritto articoli e recensioni per www.nerve.com, «Publishers Weekly», «Entertainment Weekly», «The Bloomsbury Review», «POZ», «The New York Blade» e «The Washington Blade». Vive a Toronto.


 


Doomsday
Istruzioni per la prossima fine del mondo
 
Autore: Joel Levy


isbn:887615xxx
pp:240-euro: 16,00
Uscita: Maggio 2006


Un mega-tsunami o un asteroide, un attacco terroristico catastrofico o una guerra nucleare: le probabilità di un evento davvero apocalittico si moltiplicano. Se arriverà la cosiddetta «fine del mondo», forse non proprio tutto il mondo finirà. Ma ci saranno tali e tanti cambiamenti e cataclismi che forse solo una minima parte dell’umanità rimarrà in vita, in condizioni praticamente inimmaginabili. Doomsday si sofferma sulle minacce che germogliano nella nostra civiltà, spiegandone la storia e il processo, e portando una valutazione chiara sulla serietà della situazione e su cosa può davvero succedere.
Esaminando il destino di civiltà antiche e spiegando le lezioni che possiamo ricavarne, Joel Levy esplora inoltre le nostre possibilità di sopravvivenza in caso di catastrofe.


Joel Levy è l’autore di numerosi libri di argomento scientifico, psicologico, storico e paranormale tra cui: Secret History (le forze nascoste che hanno modellato il passato), Really Useful (la storia e il processo scientifico delle cose quotidiane), Boost Your Brain Power (una guida per provare e migliorare le nostre capacità mentali, dalla memoria alla risoluzione del problema della creatività e all’intelligenza emotiva), The Con Artist Handbook (uno sguardo all’interno del mondo e della storia dei truffatori e delle loro frodi), KISS Guide to the Unexplained (una guida che inizia ai segreti e ai misteri storici, al paranormale e al soprannaturale), e Fabulous Creatures.
 
 
 
Breve storia della menzogna
Prolegomeni


Autore: Jacques Derrida


Isbn: 8876151273
Pp:128-euro:7,00
Uscita: Maggio 2006


La favola e il mito mentono? E cosa c’è dietro il concetto greco di Phantasma, ‘apparizione’, ‘ombra’? La menzogna fa parte strutturalmente della cultura umana? E quali sono le sue ragioni profonde? Per esempio, riflettiamo: molti animali si travestono, si mimetizzano, cacciano con sotterfugi e inganno. Ma solo l’uomo è in grado di architettare, dal profondo della mente creativa, quella costruzione verosimile, efficace e terribile che è la menzogna…


Jacques Derrida (1930-2004), tra i maggiori filosofi francesi del secolo XX, ha avviato e sviluppato il metodo della decostruzione. Il suo pensiero ha profondamente influenzato e trasformato diversi campidel sapere, dalla filosofia (analizzata in tutti i suoi fondamenti, tradizioni e concetti), alla religione, all’etica, alla letteratura, all’arte, alla psicanalisi.
 


Poesia 2006
A cura di Paolo Febbraro e Giorgio Manacorda



isbn: 8876151265
euro:26,00 336
Uscita: Maggio 2006


L’Annuario 2006 di Poesia offre una lettura critica dei più interessanti titoli venuti alla ribalta durante la scorsa stagione, e in particolare delle diverse (e discusse) antologie apparse recentemente. Lo spazio dedicato ai saggi comprende quest’anno una triplice indagine sulla ricezione critica, editoriale e antologica che della poesia italiana contemporanea si ha in alcune culture europee: Antonello Morea si occupa di Regno Unito e Irlanda, Irene Fantappiè della Germania e Matteo Lefèvre della Spagna. Seguono la terza parte del panorama che Selene Pascarella ha dedicato al rapporto fra cinema e poesia, e il saggio-ritratto che Elio Pecora ha dedicato ad alcuni notevoli autori novecenteschi oggi palesemente ma ingiustamente trascurati. Nel settore dedicato alla poesia straniera, Fabrizio Bajec descrive la situazione della Svizzera francese. Come sempre, l’Annuario annovera le recensioni dei libri poetici del 2005 e la classifica dei migliori libri dell’anno.


Giorgio Manacorda (1941) ha pubblicato recentemente il volume teorico La poesia è la forma della mente (2002) e il poemetto Scrivo per te, mia amata (2003).
Paolo Febbraro (1965) ha al suo attivo i libri poetici Il secondo fine (1999) e Il Diario di Kaspar Hauser (2003).
 
 
 
Sporche femmine scioviniste
La resistibile ascesa della Raunch Culture


Autore: Ariel Levy


isbn:887615xxx
euro:12,00
Uscita: Giugno 2006


Cosa vuol dire «raunch»? Vuol dire, «arrogante, sopra le righe, maleducata e, soprattutto, convinta di saperla lunga». Presentatrici che strillano in Tv mostrando improbabili tette rifatte, donne politiche agghindate come alberi di natale, attrici sempre più gonfiate e altezzose: Ariel Levy è un’innovativa, provocatoria voce del femminismo, capace di denunciare le contraddizioni, l’ambiguità e l’incongruenza di quello che viene spacciato per il «nuovo potere delle donne». E invece questa finta liberazione non fa altro che riproporre in maniera cretina il mito della «bambolona», quando non si lascia andare addirittura a un atteggiamento esplicitamente porno. Questo saggio è una doccia fredda per coloro cui è stata venduta la patacca di un falso potere, di una rivoluzione sessuale solo apparente e di una ribellione farlocca – invece di quello che conta davvero: la libertà. Un libro fondamentale per tutte le donne, anzi, per tutti.


Ariel Levy, giornalista, attualmente lavora come editor per il «New York Magazine». Questo è il suo primo libro.
 
 


La ballata delle prugne secche


Autore: Pulsatilla
 
Isbn: 8876151370
Pp:118-euro:10,00
Uscita: Giugno 2006
 
Pulsatilla è la vera benedizione del nostro tempo: sta alla condizione della ragazza d’oggi come la Nutella alla merenda, come Bertinotti al cachemire, come “Babbo” a “Natale”. Quella che avete in mano è una guida pratica a tutti gli aspetti più ambigui della vita, dalla messa in piega alla consultazione degli oracoli, dalla lotta ai chili superflui al rimorchio su Internet. Con tanto di beceri espedienti a letto più e più baldi giovani con un semplice schiocco di dita,facendo scivolare, con vero colpo da maestra, l’assorbente interno nel cestino del bagno prima di piroettare leggiadre verso il materasso. L’idea dell’opera nasce da una semplice indagine: non si è mai sentito un uomo che vorrebbe rinascere donna, non si è mai sentita una donna che vorrebbe rinascere donna. Tirate voi le somme.
 
Pulstatilla (Foggia, 1981) ha vissuto in Puglia finché, raggiunta con un certo ritardo l’età della ragione, ne è fuggita a gambe levate. A Milano ha fatto la copywriter, poi ha perso la testa per un tizio che abitava sulla Prenestina e si è trasferita a Roma, dove attualmente vive. Ora è single e senza lavoro. 
 


Amsterdam
Guida per scoppiati


Autore: Doc Mirabilis


Uscita: Guigno 2006


Amsterdam è oggi divenuta il vero banco di prova di quello che intendiamo per una città «tollerante» e «avanzata». Molti la considerano una specie di Sodoma & Gomorra in formato moderno, molti invece la elogiano come Città Aperta dell’intelligenza e del rispetto per le differenze. Questa guida politicamente non corretta racconta tutta quella parte della città cui di solito le guide ufficiali dedicano poche righe. I cosiddetti coffee shop, le meraviglie e le trappole del quartiere a luci rosse, i locali notturni più fuori di testa, gli ambienti giovanili.


Doc Mirabilis, o più semplicemente il Dottore (1975, Amsterdam), è figlio di un orologiaio italiano immigrato in Olanda. Ha conseguito un dottorato in Fisica delle particelle, iniziando immediatamente a collaborare con varie agenzie governative. Ma come dimostra impietosamente il contenuto di questo libro, neppure la laurea lo ha tenuto al riparo dai mille divertimenti che la sua città offre a chi vuole prendersi una pausa dallo studio, dal lavoro, dalla vita “regolare”



 
Elogio del surf


Autore: Madeira Giacci


Uscita: Giugno 2006


Il surf attraversa tutta la nostra Storia, dal mito delle origini polinesiane fino alle dorate spiagge californiane. Dai film hollywoodiani al cinema alternativo. È musica, stile di vita, cultura, spiritualità. Una sfida alle potenze del mare e della natura, un metodo per trovare se stessi, una via per cogliere l’attimo, una filosofia che sa cogliere l’onda, e vivere istanti di vera e piena realizzazione. Dove il tempo si ferma, dove il piccolo homo sapiens cavalca immense e possenti masse d’acqua.


Madeira Giacci (Napoli, 1979) ha studiato Germanistica e Anglistica a Napoli e a Colonia. Ha iniziato a fare surf a Lanzarote continuando in California e nei Paesi Baschi. Lavora come traduttrice a Roma e questo è il suo primo libro.



 
Più che amiche
Manuale di autoaiuto per donne che amano le donne


Autore: Jennifer Quiles


Uscita: Giugno 2006


Sono lesbica? Sono bisessuale? Questa domanda attraversa almeno una volta nella vita la mente di molte donne. A chi lo dico e come? Lo devo dire ai miei genitori? Ai miei figli? Sul lavoro? Posso avere figli con la mia compagna? Più che amiche è diretto alle donne che si sentono attratte, o si sono sentite attratte qualche volta, da altre donne e non hanno saputo come prenderla. Alle donne che sono sicure dei propri sentimenti ma che soffrono e non sanno che strada intraprendere. A tutte le lesbiche e le bisessuali che sono ancora in cerca di risposte a determinati interrogativi. Ma anche a tutte le persone che sono curiose dei rapporti affettivi e sessuali tra donne e che vogliono ampliare le proprie conoscenze al di là dei luoghi comuni e delle idee erronee.


Jennifer Quiles (1968-2005), nata da genitori spagnoli, ha vissuto a Barcellona sin dall’età di due anni. Ha studiato giornalismo presso l’Università Autonoma di Barcellona prima di diventare redattrice della «Vanguardia», «El Mundo Deportivo» e direttrice della rivista lesbica «Nosotras». Amante della cultura omosessuale e della letteratura lesbica, con il passare degli anni è diventata un’esperta in materia e un importante punto di riferimento per la comunità lesbica spagnola. E continua a esserlo anche dopo la sua morte avvenuta nel marzo del 2005.