Le Strade Di Bob Dylan

Le Parole, I Suoni, Le Immagini. La Rassegna Dedica A Bob Dylan Dal 4 All’11 Maggio A Vimercate (MI). Il Programma Completo Della Manifestazione.

LE STRADE DI BOB DYLAN


Le parole, i suoni, le immagini


  


Un incontro, un concerto, video inediti e un film per conoscere meglio Bob Dylan, il cantautore americano autore, tra gli altri, di brani indimenticabili del rock internazionale, come Knockin’ On Heaven’s Door, Mr. Tambourine Man, Blowin’ In The Wind e Like A Rolling Stone. L’iniziativa, intitolata LE STRADE DI BOB DYLAN: Le parole, i suoni, le immagini, è promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Vimercate.


 


Si comincia giovedì 4 maggio, alle 21.15, presso lo Spazio Capitol (via Garibaldi 22), con un incontro che vedrà la partecipazione della scrittrice e traduttrice Fernanda Pivano, del cantautore Massimo Bubola, del giornalista Enzo Gentile, dell’esperto “dylanologo” Michele Murino e del giudice Armando Spataro, grande ammiratore di Dylan. Moderatore della serata, il giornalista Gianni Barbacetto.


 


Venerdì 5 maggio, sempre alle 21.15 allo Spazio Capitol, le parole lasciano spazio alla musica, con il concerto di Massimo Bubola, accompagnato da Michele Gazich; ingresso Euro 5,00.


 


Martedì 9 maggio, alle 21.15, l’auditorium della Biblioteca Civica (piazza Unità d’Italia, 2/g) ospita la proiezione di video inediti su Bob Dylan. La serata è curata da Michele Murino, ideatore del sito italiano dedicato a Dylan (www.maggiesfarm.it) e autore di diverse pubblicazioni dedicate all’artista statunitense.


 


Giovedì 11 maggio, alle 21.15, sempre presso l’auditorium della Biblioteca Civica si terrà la proiezione  del film  Pat Garret & Billy the Kid, di Sam Peckinpah (1973), per la quale Dylan ha recitato e composto la colonna sonora. Il film verrà presentato da Riccardo Caccia, scrittore e docente universitario, grande appassionato di musica rock e sarà preceduto dalla visione di una selezione tratta dal lungometraggio Renaldo & Clara realizzato dallo stesso Dylan nel 1977.


 


Per ulteriori informazioni, visitare il sito internet       www.comune.vimercate.mi.it


 


Comune di Vimercate


Area cultura


Via Vittorio Emanuele, 53


ufficio.cultura.vimercate@sbv.mi.it


Tel. 800.333.722


 


 


GLI OSPITI:


 


FERNANDA PIVANO


Nata a Genova nel 1917, nel 1941 si laurea in lettere con una tesi su Moby Dick, all’Università di Torino. Nel 1943, sempre presso l’ateneo del capoluogo piemontese, consegue anche la laurea in Filosofia. Nello stesso anno, con la traduzione per Einaudi dell’Antologia di Spoon River di Masters, inizia il suo lungo e proficuo amore per la letteratura americana, che la porterà, negli anni successivi, a incontrare, conoscere e tradurre, tra gli altri, Hemingway, Kerouac e Bukowski. Traducendo e curando le edizioni italiane dei più importanti autori americani del Novecento, è diventata una delle massime esperte della cultira della Beat Generation. Attualmente vive e lavora a Milano.


 


MASSIMO BUBOLA


Nato a Terrazzo di Legnago, in provincia di Verona, con quasi trent’anni di attività e e più di duecento canzoni pubblicate alle spalle, è uno dei cantautori più significativi della scena italiana. Il suo album d’esordio, Nastro Giallo, viene subito notato da Fabrizio De Andrè, con il quale Bubola stringe un lungo sodalizio artisitico. Un legame dal quale nascono dischi come Rimini e le canzoni Avventura a Durango (rivisitazione di un brano di Bob Dylan), Una storia sbagliata, Fiume Sand Creek, Hotel Supramonte e Don Raffaè. Dopo le collaborazioni con Cristiano De Andrè, Milva, Mauro Pagani, The Gang, Kaballà e Fiorella Mannoia, nel 1994 esce l’album solista Doppio lungo addio, seguito negli anni successivi da Mon trésor e Diavoli & farfalle. Del febbraio 2004 il suo ultimo lavoro, coprodotto con Michele Gazich, Segreti trasparenti.


 


MICHELE GAZICH


Nato a Brescia, suonatore di violino e viola, partecipa con varie formazioni da camera e orchestrali a tournée in paesi europei ed extraeuropei. Abbandona progressivamente la musica classica, intensificando l’attività live con maestri del folk e del blues come Bob Neuwirth, Eric Andersen, John Hammond e Tom Russell. Autore di musiche per spettacoli teatrali, dal 2001 collabora con Massimo Bubola.


 


ENZO GENTILE


Nato a Milano nel 1955, parla, scrive, legge di musica praticamente da sempre. E continua ad ascoltarne di ogni tipo. Giornalista professionista dal 1984, ha collaborato ad oltre cento tra quotidiani e riviste, specializzate e generaliste. Autore di una dozzina di libri, di programmi televisivi, ha organizzato mostre, ideato e condotto trasmissioni radiofoniche (esordio nel 1976, tra i fondatori di Radio Popolare); insegna all’Università, tiene conferenze, è tra i reggenti-pensatori del MantovaMusicaFestival. Ha cenato con Bob Dylan, in una notte di giugno, dopo il concerto di San Siro del 1984.


 


ARMANDO SPATARO


Nato a Taranto nel 1948, è magistrato dal 1975. Sostituto Procuratore per ventitrè anni, dal luglio 1998 è componente del Consiglio Superiore della Magistratura. Attualmente è in servizio presso la Procura di Milano. E’ un grande appassionato di Bob Dylan.


 


GIANNI BARBACETTO


Nato a Milano nel 1952, lavora come giornalista al Mondo e all’Europeo. Dal 1996 è inviato di Diario. Scrive anche su Micromega. Pubblica Milano degli scandali (1991), con Elio Veltri, Il grande vecchio (1993), Campioni d’Italia (2002) e Mani pulite: La vera storia (2002), con Peter Gomez e Marco Travaglio.


 


MICHELE MURINO


Nato a Pompei nel 1964, vive e lavora ad Aosta, dove ha creato il sito web italiano dedicato a Bob Dylan, Maggie’s Farm (www.maggiesfarm.it), in rete dal 1999, di cui è curatore e per il quale scrive numerosi articoli e saggi. Numerosi gli articoli musicali e gli articoli e storie a fumetti pubblicate su varie riviste. Studioso e collezionista di Bob Dylan, ha scritto (insieme ad Alessandro Carrera, Benedicta Froelich e Michele Salimbeni) Un giorno tutto sarà calmo, piéce teatrale ispirata alla figura di Bob Dylan che ha esordito nell’aprile 2005 per la regia di Michele Salimbeni. E’ anche ideatore ed autore della serie Zimmy, fumetto dedicato a Dylan, pubblicato sulle pagine di Maggie’s Farm e recentemente approdato sulle pagine della rivista di fumetti The Artist. E’ autore di Ivangarage, analisi dell’intera discografia del cantautore Ivan Graziani. Ha collaborato al volume di Cesare Rizzi dedicato a Bob Dylan pubblicato nella collana Atlanti Musicali dell’Editore Giunti (2004) ed è fra gli autori della monografie dedicate a Bob Dylan nella serie Jam-Rock Files e per la collana Legends, di Editori Riuniti (2005). Nel gennaio 2006 ha pubblicato il saggio Bob Dylan: Percorsi (Bastogi).