Los Fastidios Live

@Cesena Centro Il 23 Giugno


MONOGAWA Confidential Entertainment
presenta
live
LOS FASTIDIOS
MERCOLEDI’ 23 GIUGNO
 ROCCA MALATESTIANA
CESENA CENTRO
ORE 21 INGRESSO GRATUITO
SPECIAL GUEST: STRAMBALEROS + DUBLE AJ
info. 348 0107848 e  ikoiko@tin.it
 
I Los Fastidios rappresentano oggi una delle band fondamentali del panorama streetpunk europeo. Nati a Verona sul finire del 1991 i Los Fastidios, capitanati da Enrico (noto personaggio della scena street nazionale, nonché creatore dell’etichetta indipendente KOB RECORDS), dopo un demotape uscito nel 1992, si impongono sulla scena street europea con il primo singolo “Birra, Oi! e divertimento”, esaurito in pochissimi mesi, che riscuote ampi consensi sia in Italia che all’estero. 


Dopo la pubblicazione del secondo singolo “Banane e scarponi”, nell’ottobre del 1995 entrano nella band i vicentini Sebi e Mendez rispettivamente già chitarra e basso della punk rock band Derozer. La band continuerà la grossa escalation nel circuito streetpunk italiano ed estero grazie al primo album “Hasta la Baldoria” del 1996 (diviso con la band parmense FFD), al singolo “Oi! Giò” del 1997 e soprattutto ai numerosissimi concerti tenuti in tutta Italia ed Europa.


Nel settembre 1998 sarà la volta del secondo album “Contiamo su di voi!” prodotto oltre che dalla KOB Records anche dall’etichetta tedesca Mad Butcher Records e dall’etichetta polacca Rock’n’Roller. In neppure tre anni “Contiamo su di voi!” supera le 8000 copie vendute.


Nel 2000, rispettivamente in gennaio ed in aprile escono due nuovi singoli “Radio Boots” e “Fetter skinhead”, quest’ultimo diviso con la band tedesca Stage Bottles il cui sassofonista Olaf è anche special guest in un brano dei Los Fastidios e nel tour europeo del 2000 è stato sul palco ospite fisso della band.


Nel 2001 arriva il cd “1991-2001 Ten years tattooed on my heart”, quale tributo ai dieci anni di attività della band, che raccoglie tutti i singoli dei Los Fastidios, più brani apparsi solo su compilations e due live tracks. Quasi contemporaneamente avviene un nuovo grosso cambio di line-up con l’inserimento nel gruppo di volti già noti alla scena street europea in quanto già membri delle bands padovane Oversight & Inerdzia: ad Enrico vanno quindi ad affiancarsi Paolino (chitarra & Voce), Filippo  (Chitarra & Voce), Elena (Basso & Voce) e Giacomo “La Zia” (Batteria & Voce).


Con questa formazione i Los Fastidios “debuttano” a l’Usine di Ginevra il 13 ottobre 2001 davanti a più di 2000 fans, quindi a seguire una serie di date in Germania .


L’album “Guardo Avanti” esce ufficialmente il 20 dicembre 2001, sempre prodotto dalla KOB Records in collaborazione con la tedesca Mad Butcher Records e la polacca Jimmy Jazz Records (quest’ultima stampa l’album in formato audiocassetta per il paesi dell’est).


Il 2002 rappresenta per la band un anno fondamentale, infatti oltre ad un grosso tour italiano ed europeo (100 date in un anno), la band registra il primo ufficiale videoclip della song “Rabbia dentro al cuore” e a seguire quello di “Animal Liberation” in rotazione su varie emittenti televise. La band è anche invitata più volte a partecipazioni televisive dall’emittente Rock TV (Database, Sala Prove e Rock Tv Night).


 Il 2003 vede un nuovo cambio della line up, infatti all’inizio di marzo due nuovi musicisti DENNI (già chitarrista dei Monkey Punx di Verona) e ALVISE (già bassista dei Panic di Rovigo) vanno a sostituire Filippo ed Elena ed é l’anno della consacrazione con la pratecipazione del gruppo al prestigioso INDEPENDENDENT DAYS FESTIVAL, sul main-stage con la crema del PUNK-ROCK planetario (RANCID, LAG WAGON, RADIO BIRDMAN, CRAMPS…) dove presentano il singolo “ora basta” e alcuni pezzi del nuovo album.


A Gennaio 2004 esce finalmente l’attesissimo nuovo lavoro sulla lunga distanza intitolato “siempre contra” che si sta rapidamente attestando tra I best-seller assoluti dello punk nazionale ed europeo. Con 12 nuove entusiasmanti composizioni in perfetto equilibrio tra OI!, PUNK-ROCK, HARDCORE e SKA.


Imponente il tour promozionale che da marzo a Settembre toccherà i palchi dei più importanti locali e festival italiani con innumerevoli tappe in quasi tutti i paesi europei, accompagnato da una massiccia promozione mediatica e dall’uscita del videoclip per il singolo “Johnny and the queer boot boys”, per un salto di qualità sostanziale  e definitivo! I Los Fastidios in questi anni hanno compiuto importantissimi tours che li hanno portati oltre che in tutta Italia, anche in Germania, Francia, Svizzera, Svezia, Norvegia, Croazia, Austria,  Repubblica Ceca, Polonia, Serbia, Ungheria, Slovacchia e Canada riscuotendo ovunque ampi consensi. 


Los Fastidios sound è un potente e melodico streetpunk che alle più classiche sonorità 80’s punk-oi! anglosassoni inframezza ballate skankeggianti, il tutto cantato in italiano. I testi spaziano dalle situazione più stradaiole e festaiole alle tematiche più serie ed impegnate che affondano nel sociale come le lotte ad ogni forma di discriminazione, per gli spazi sociali, per i diritti degli animali, ecc.


I Los Fastidios hanno appoggiato in questi anni molte iniziative antirazziste e cause sociali, partecipando a vari concerti benefit con raccolte fondi per il Chiapas, per i portuali di Liverpool, per nuove realtà antagoniste autogestite, contro il razzismo, per cause animaliste, ecc.