The Remote Viewer ‘You’re Going To Love Our Defeatest Attitude’

(City Centre Offices/Wide 2004)

Su coordinate stranianti di suono viaggia l’ultima creatura di The Remote Viewer, progetto dietro il quale si celano gli inglesi Andrew Johnson e Craig Tattersal che giungono in splendida forma al loro terzo album. You’re Going To Love Our Defeatest Attitude mette insieme, in maniera esemplare, strumentazione acustica e tecnologia digitale. Ogni singola traccia è un mondo a se stante, un soundscape dove perdersi in un gioco di melodie eteree e calibrati effetti di clicks e microsuoni che si rincorrono da una parte all’altra dell’orizzonte sonoro. Notevole anche la cura maniacale per gli arrangiamenti in fase di produzione, ogni particolare è al suo esatto posto pur essendo la struttura dei pezzi abbastanza articolata. Viene fuori un suono generale denso ma che allo stesso tempo risulta leggero all’ascolto, un suono che nasconde sorprese di tesori emozionali dal sapore nostalgico e intimista. Un viaggio breve ma coinvolgente lungo 32 minuti che non concedono il benché minimo abbassamento di attenzione, si resta catturati, lungo tutta la durata del disco, in un fluire di arie e colori dall’elegante andamento e dal carattere sognante. Fate spazio nei vostri pensieri, vale la pena trovare un attimo per immergersi in questa musica.

Voto: 7

Link correlati:City Centre Offices