Opiate ‘While You Were Sleeping’

Disco raccolta per il danese Thomas Knak nei panni di Opiate che fa il punto sulle fasi salienti del suo percorso artistico dal 1999 al 2001. Apprezzato già qualche mese fa nel preview del festival Dissonanze in quel del Classico Village di Roma nella ormai celebre session ambientale con due elettronauti fuoriclasse quali Alva Noto e Fennesz, Opiate mette qui in luce un suono più articolato che ha nella ricerca ritmica e più in generale nella particolare attenzione alle tessiture melodiche il suo punto di rottura con i cliché noise di quella session. “While You Were Sleeping” è un disco da meditazione intriso com’è di morbide atmosfere tra il bucolico e l’avveniristico alle quali i vari microrumori e click servono solo da ulteriori effetti spiazzanti dando al tutto un senso onirico. Un lavoro dalla cifra decisamente ambient dunque, unico neo la sua breve durata, circa 36 minuti ma la qualità del contenuto la fa subito passare in secondo piano lasciandoci sperare per il futuro di questo folletto del laptop.

Voto: 7

Link correlati:April Records