Transmissionary Six

Uscito dal gruppo – i Willard Grant Conspiracy in questo caso – il giugno scorso, Paul Austin si fa rivedere sulla scena musicale con questo nuovo progetto, nato da una collaborazione con Terri Moeller, la batterista dei Walkabouts. Nome del duo è appunto The Transmissionary Six e il loro esordio, registrato in tre notti a Seattle lo scorso novembre, è uscito di recente per l’etichetta di Portland Film Guerrero, nota per i dischi di Norfolk & Western, Gabriel “Naim” Amor e Tracker. Se vi procurerete questo disco suggestivo e delicato entrerete subito in un universo di suoni che ricorda non solo i due gruppi madre, ma anche i Red House Painters, gli stessi Norfolk & Western e l’Amor Belhom Duo, ospite nel disco nelle persone di Gabriel Amor e Marianne Dissard.
L’album è diviso fra brani d’atmosfera, molto cinematografici e a tratti desertici, e ballate che rimandano al folk e al country. Fra i primi segnaliamo l’iniziale Short Wave Hello e la toccante Mothball , che unisce un pianoforte a un loop elettronico. Fra le ballate, invece, spiccano la filastrocca country di My Paper Party Hat e l’incontro fra futuro e passato di Submarine, mentre episodi come Rodeo Satellite mettono in mostra la voce della Moeller.
Un disco che guarda alla tradizione con occhi moderni, regalandoci una mezz’ora di musica piacevolmente artigianale.

Voto: 7

Link correlati:Il sito dell’etichetta Film Guerrero