Il Miraggio ‘L’età degli angeli’

(Autoprodotto/Alkemist Fanatix Europe 2009)

Dopo l’EP del 2007, ‘Luce Bianca’, arriva finalmente il momento di un full length per Il Miraggio, band composta essenzialmente da Ivan e Raimondo Alaimo, batteria e voce, coadiuvati qui da Massimiliano Vetri alla produzione.
Nonostante una proposta di rock italiano discreta, bisogna dire che ‘L’età degli angeli’ difficilmente riuscirà a colpire chi ascolta, risultando poco più incisivo di una qualsiasi band di spalla che ascolterete distrattamente a un concerto a cui siete andati gratis.
Dopo una serie di pezzi proprio dimenticabili come l’iniziale Club Zero o Nessun Problema, troveremo qualcosa di più concreto come Ritorno nell’ombra e pezzi sicuramente riusciti come Lasciami andare. Il gruppo, però, necessita ancora tempo per formare una proposta matura che possa interessare, anche la voce di Raimondo è piuttosto acerba, a volte in perenne rincorsa dietro ai riff causa la metrica incerta, e sempre limitata nei timbri, quasi più vicino a una nenia che a una canzone.
Testi abbastanza dimenticabili completano il quadretto, composti di frasi buttate qui e lì senza molta compattezza; buffa poi la presenza dell’e-mail del loro ‘ufficio legale’… avete intenzione di fargli causa?

Sicuramente ‘L’età degli angeli’ è un prodotto orecchiabile e suonato discretamente, ma credo che necessiteremo ancora di un po’ di tempo per ascoltare la massima espressione musicale de Il Miraggio.

Voto: 5

Link correlati:Alkemist Fanatix Europe Home Page