Valerian Swing ‘Draining Planning For Ears Reflectors’

(Risingworks/Alkemist Fanatix Europe/Code 7 Distribution 2008)

Andando a cercare qualche notizia sui Valerian Swing (band di Correggio), ho scoperto che a quanto pare il loro primo cd è piaciuto parecchio, e non solo agli ascoltatori visto che per il loro debutto son stati prodotti da Frank Andiver.
I quattro suonano un misto di Explosions in the Sky e Dillinger Escape Plan, spesso nella stessa canzone, insomma math rock con accelerazioni hardcore o hardcore con riff math rock… come preferite.
E fortunatamente se la cavano piuttosto bene, risultando espressivi e coinvolgenti anche in momenti piuttosto lunghi come gli undici minuti di It is difficult for us…; alla fine però le durate eccessive prendono un po’ il sopravvento, e gli otto minuti finali di Terror from the apple side pesano un pochino troppo.
Ma in generale i Valerian si tengono sempre su gran livelli, anche il pezzo high pitched in Mr “I Never Laugh” Laughs si fa subito dimenticare con un bellissimo finale.
Una sorpresa piuttosto gradita per un genere che in Italia deve ancora davvero farsi sentire a livelli elevati.

Voto: 8

Link correlati:Valerian Swing Home Page