True Tentacles

La veglia della follia genera uomini

 

 

 

 

 

 

 

Di Alessandro Gentili

alealeale82@yahoo.it

Edito da Black Factory e realizzato da un collettivo di autori indefiniti, True Tentacles è un giornale di fumetti dall’elevato tasso anarchico, popolato da pupazzi alieni malvagi, nichilisti, masochisti e con la fissa continua del sesso (con tanto di genitali in perenne bella mostra): tale accozzaglia di mostri è utilizzata dagli autori per riversare su carta le proprie ossessioni e i propri incubi con splendida capacità visionaria, e per bombardare di attacchi satirici (nemmeno tanto celati) a 360° chiesa, governo e impero capitalista, l’estrema destra rinascente così come il comunismo di facciata di certi centri sociali.

Le pagine sono costantemente sature di immagini che enfatizzano il movimento e rendono chiaramente l’idea di un ambiente febbrile e malato, e i testi, pur mantenendo un tono di polemica sempre elevato, spaziano da una comicità assassina all’apoteosi dell’apocalisse; abbondano le dosi di pornografia, che spesso e volentieri sfocia in una violenza gratuita al limite dello splatter.

Ventiquattro pagine pregne di un’atmosfera surreale in cui manca quasi del tutto un continuum narrativo, in certi casi addirittura singole vignette fanno storia a sè… gli unici indizi di una forma di struttura sono pagine di “relax” che frammentano il caos visivo con la loro minore densità, senza per questo ridurre le dosi di follia: è sufficiente leggere dei titoli come “Rent an utero”, “Rent a digossino” o “Pene..d’eroina”, tutto un programma insomma…

Per info varie… e soprattutto per beccarsi il bel giornaletto in questione:

blecfactory@yahoo.it

3393548401

3383168292