Coloss ‘Play Fast’

(Valium records 2004)

Senza dubbio questo gruppo tiene fede al titolo del cd! Un’ altra formazione decisamente valida dalla capitale, che forse in questi anni è stata talvolta sottovalutata. Ebbene con questo nuovo mcd, che segue di un paio d’anni quello d’esordio, i Coloss hanno finalmente modo di mostrare il loro valore.

La produzione è merito di una delle etichette storiche della città, la Valium records (quella dei Notorius e dei Melt Banana per intenderci).

17 tracce (in realtà le canzoni vere e proprie sono un po’ di meno) di hardcore (no metal! No grind! No rock estremo!) ma H.A.R.D.C.O.R.E., e credo di non sbagliare dicendo che di ciò ne vanno fieri. In effetti i testi delle canzoni per lo più parlano di questo, della musica e dello stile di vita che per loro rappresenta; c’è qualche gradevole eccezione su cui vince sicuramente Lack of internet e qui meritano di essere citati: ‘…my pc is so slow that I cannot download, no I cannot download…’
La loro musica invece è un trashcore californiano mooolto pestone! Sono in tre e cantano in due, e se gli date una scopa mentre suonano vi puliscono anche casa!

La loro ricetta la definirei così: prendete gli S.O.D. (si proprio quelli di Billy Milano) toglieteci tutto ciò che c’è di metal, lo sostiuite con una buona dose di Spazz e infine un pizzico di Comrades!
Ritengo però che i Coloss non debbano niente a nessuno da questo punto di vista: le canzoni sono tutte davvero divertenti e fomentose, anche le ultime due del cd registrate in presa diretta.

La mia preferita? Indubbiamente quella di apertura: Fight!

Contatti: mvhc_coloss@hotmail.com

Voto: 8

Link correlati:sito gruppo

Autore: michelepan@katamail.com