Headphone ‘Work in Progress 1998-200-‘

(Ici D’ailleurs/Dense 2002)

Headphone è una graziosa creatura nata per mano del francese Jean Michel Pires che, con l’aiuto di un manipolo di musicisti impegnati in una miriade di strumenti, ha disegnato e rifinito le sognanti melodie di ‘Work in Progress 1998-200-‘.
Composto in circa tre anni questo nuovo progetto, già dal primo ascolto, rivela chiaramente la sua anima.

Una batteria dal sapore jazzy delicatamente carezzata con delle spazzole, un organo o un piano a dare spessore, una chitarra pizzicata con parsimonia a distillare qualche tocco di colore, qualche spettrale intervento di tromba, vibrafono, contrabbasso, elettronica minimale ……ma soprattutto tanto, tanto silenzio e attesa tra una nota e l’altra.

Ogni brano assume le sembianze di sfocate polaroid, ninnananne per adulti costruite assemblando pochi elementi in essenziali microorchestrazioni monocromatiche.

Una specie di pop notturno e onirico, malinconico, introspettivo, soffice e talvolta un po’ soporifero in vero.

Un suono tanto indolente ed etereo che, a volte, si perde nell’aria facendovi dimenticare che pochi decine di minuti prima avevate inserito il CD nel vostro lettore.
Per inguaribili romantici.

Voto: 6

Link correlati:headphonewebsite