The Vines ‘Highly Evolved’

M: Ehi.. hai sentito il disco dei Vines?
C: Ma chi?… quegli australiani prodotti da Rob Schnapf?
M: Mah.. non so .. il disco l’hanno registrato a Los Angeles….
C: Sì sì… sono loro allora… è una bufala dai… roba che Bush fa ascoltare a sua figlia per poter giocare al padre permissivo…
M: Beh.. dai… ci sono un sacco di grandi canzoni… Highly Evolved, Outthataway! … a tratti ricordano i Mudhoney o addirittura i Nirvana… e poi invece te li ritrovi con qualche bellissimo brano pop mid-tempo tipo Mary Jane… oppure… gli stacchi di 1969… non è facile essere così agili…
C: Stiamo parlando di rock o di salto alla chiappina?
M: Ehe he he… no.. vabbè… però le chitarre sferzano… i riff ti prendono… non ci sono cazzi… l’altro giorno Monica li ha canticchiati tutto il tempo…
C: Monica … quella col piercing al cervello?
M: Ecco… è sempre così… a te non piace quando i gruppi escono al momento giusto… quando si crea una nuova scena… invece per le bands influenzarsi a vicenda è positivo… è come lavorare tutti insieme a un determinato tipo di sound…
C: Nuova scena? Ma piantala… non bastavano i Black Rebel Motorcycle Club… Che me ne faccio di una miriade di gruppi che si spalmano in versione pop qualsiasi cosa…? I Black Rebel se la sono presa coi Mary Chain… questi col grunge… il che suona come il mio cane che si mangia il vomito di mia nonna… i prossimi mi rivenderanno un disco dei Filipinos con un layout diverso… con una piccola nota in calce sul retro copertina per tutelarsi in caso di recesso, ovvio…
M: Bah…il tuo problema è che leggi i giornali… se loro esaltano qualcuno… eccoti lì a fare il cazzone per dimostrare che sei una spanna più in là…
C: …senti… i giornali i dischi non li pagano quasi mai…. e pomperebbero un’audiocartolina finita per sbaglio in redazione perché il postino doveva correre a farsi la signora del piano di sopra… il tutto solo per poter dire: “noi l’avevamo detto subito che questo disco avrebbe aperto una nuova era rock”…. Deprimente.
M: Beh.. per gli Strokes è stato lo stesso…
C: E non erano americani? Anche loro col cartellino ‘Attenzione: sensation talmente cool che non è necessario neanche “ascoltarla”’. Tutti a chiedersi come avevano fatto a non notarli prima… che roba…
M:….
C: che c’è ora…?
M: …niente … è che tra un po’ il negozio di usato chiude e… devo passare prima a casa… se riesco a fare una cosa me ne vado al cinema con Chiara stasera…
C: .. Oh cazzo…
M:…
C:…ma… l’avevi comprato…?…
M…..

Voto: 6

Link correlati:Vines Page