Nyva ‘demo’

(Autoproduzione 2001)

Sorpresa insolitamente piacevole quella che ci dona Monica Gregori col suo progetto Nyva, confezionando tre pregevolissime tracce demo di lunare pop prog-sintetico. Coadiuvata da Peppe Nunziatini, che oltre all’italianismo oltranzista del nomignolo contribuisce con basso e sintetizzatore, la musicista romana si diletta con sonorità elettroniche forse un po’ retrò e melodie vocali che portano, forse una volta di troppo, alla mente gli Ustmamo’. Non mi va di mentire affermando che le due cose intaccano il valore delle tre tracce quanto a esigenza di novità, perché lascio tale esigenza agli storiografi dell’underground italico. I tre brani (a parte qualche ingenuità nelle lyrics) sono perfetti così come sono: Libera evoluzione popedelica in espansione su acqueo tappeto synth e pulsante ritmo sensualmente groovy; Altrove , arabescata piece downtempo notturnamente malinconica condita con qualche profumo d’oriente, e Canto per me che chiude leziosamente il tutto oscillando tra il chitarrismo dreamy del ritornello e il (coinvolgente?) riff di basso elettrico che sostiene la rimanente struttura.
Monica scrive i brani, li canta, li suona li registra e li remixa… il tutto in modo davvero brillante.
Drammaticamente d’accordo col Jim O’Rourke di Eureka : “Women of the world take over, cause if you don’t… the world will come to an end…”

Voto: 8

Link correlati:Nyva